fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Palazzolo Acreide, 20 gennaio 2015 – Nel corso della serata di ieri i militari della Compagnia Carabinieri di Noto hanno posto in essere un articolato servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione dei reati, con particolare riguardo ai reati di natura predatoria e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Cinque le pattuglie dedicate in tutto il territorio per assicurare un più energico impulso all’attività di prevenzione e garantire, quindi, una più concreta azione di contrasto ai fenomeni delittuosi. In sintesi, 42 mezzi e 60 persone controllate, verificato il rispetto degli obblighi cui sono attualmente sottoposti di 4 soggetti in tutto il territorio, 2 arresti, 10 denunce in stato di libertà ed una persona segnalata all’Ufficio Territoriale del Governo quale assuntore di sostanze stupefacenti.

 

I militari della Stazione Carabinieri di Palazzolo Acreide hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti L.F. (1976), già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio ed in materia di sostanze stupefacenti. L’uomo, a seguito di perquisizione personale estesa poi anche alla propria abitazione, è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina pronte per essere vendute. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, con decreto motivato dell’Autorità giudiziaria è stato rimesso in libertà non sussistendo l’esigenza di richiedere l’applicazione di misure coercitive.

 

Nel seguito del servizio, a Rosolini, i militari del Norm – Aliquota Radiomobile della Compagnia di Noto hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, S.R.  (1987), con precedenti di polizia in materia di sostanze stupefacenti. Anche in questo caso, a seguito di perquisizione personale estesa anche all’abitazione, i Carabinieri hanno rinvenuto sostanza stupefacente già suddivisa in dosi pronte per essere vendute: nel dettaglio, 9 dosi di hashish per complessivi 10 grammi di stupefacente. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, con decreto motivato dell’Autorità giudiziaria è stato rimesso in libertà non sussistendo l’esigenza di richiedere l’applicazione di misure coercitive.

 

Inoltre, J. Y., classe 1972, è stato denunciato in quanto sorpreso alla guida del proprio veicolo con documenti di guida palesemente falsi; C.G., classe 1997, è stato deferito a piede libero per il reato di danneggiamento in quanto sorpreso a manomettere un parchimetro al centro di Noto con l’intento di asportarne il denaro contenuto; B. N. A. M., classe 1978, è stato deferito a piede libero perché sorpreso in compagnia di altri soggetti gravati da precedenti penali contravvenendo agli obblighi impostigli dall’autorità giudiziaria; R. S. , classe 1998, T. M. classe 1977, S. M. classe 1993, F. V. classe 1964, O. O. classe 1977 e J. G. D. classe 1995 sono stati deferiti a piede libero perché sorpresi a circolare a bordo dei rispettivi mezzi sprovvisti di patente di guida poiché mai conseguita. 

Infine B. P. classe 1981 è stato segnalato alla Prefettura di Siracusa quale assuntore di sostanza stupefacente perché, a seguito di perquisizione, è stato trovato in possesso di 0,2 grammi di hashish.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica   Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro
Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI)
Carocci Editore
Salvo Micciché
Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica)
Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib
Salvo Micciché
Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario
Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché
Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Edizioni Biancavela - StreetLib
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché
Dall'Alba ai Girasoli
Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri

Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'Oro Ignazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice Sion La Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La China
San Guglielmo Cuffitella -
un profilo agiografico 
Edizioni ilminutod'Oro
Ignazio La China 
Appunti per una Storia
della Pietà popolare a Scicli 
Editrice Sion
Ignazio La China 
La Sacra Rappresentazione delle Milizie
Edizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry