fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Cronaca
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 1 dicembre 2015 – Ieri personale dell’Ufficio Volanti della Polizia di Stato di Ragusa ha tratto in arresto per maltrattamenti nei confronti della fidanzata, G.A., ragusano di 24 anni.

In tarda mattinata al 113 è pervenuta la richiesta di intervento per un’aggressione in atto ai danni di una giovane donna da parte di un uomo, a Ragusa Ibla. Immediatamente gli agenti dell’Ufficio Volanti sono arrivati sul posto e hanno soccorso una giovane donna di 22 anni che in lacrime e visibilmente scossa ha riferito di essere stata aggredita dal suo convivente che, al termine di una lite, l’aveva colpita con una violenta testata al capo, minacciandola di morte. Subito dopo lo stesso si era precipitosamente allontanato. 

Le immediate ricerche avviate sul territorio hanno permesso di rintracciare e fermare subito il giovane fidanzato all’interno di un locale, conducendolo negli Uffici della Questura per l’accertamento dei fatti e delle responsabilità.

La giovane donna, già reduce da una precedente frattura al polso che la costringeva a portare il gesso al braccio destro, veniva soccorsa, tranquillizzata e condotta presso l’ospedale per gli accertamenti sanitari da cui emergeva un trauma contusivo alla fronte e al naso, escoriazioni al volto, contusioni diffuse agli arti inferiori e ferita da morso alla spalla.

L’esito del referto ha fatto sospettare che quello fosse il culmine di un probabile rapporto di convivenza difficile e violento tra i due fidanzati e che la giovane ragazza già fosse stata vittima di precedenti violenze.

Ed infatti la donna nell’Ufficio denunce della Questura di Ragusa, ritrovata maggiore serenità, la giovane donna, ha raccontato ciò che aveva nascosto anche alla sua famiglia. Da mesi, da quando aveva iniziato la convivenza con il suo ragazzo, poco più grande di lei, era iniziato un incubo fatto di continui litigi e maltrattamenti nei suoi confronti, con aggressioni violente, fatte anche con morsi sul corpo. 

Mai aveva fatto ricorso alle cure mediche e mai aveva denunciato i fatti per paura della reazione del fidanzato, rimanendo da sola ad affrontare la difficile situazione in cui si trovava. Anche la frattura al polso che la obbligava a portare il gesso al braccio, con una prognosi di 30 giorni, non se l’era procurata cadendo da sola ma durante l’ennesima lite con il suo convivente che l’aveva scaraventata a terra facendole battere la testa al suolo.

All’esito di quanto emerso, per il fidanzato violento è scattato l’arresto in flagranza di reato per maltrattamenti nei confronti della convivente, che, grave fattispecie penale che con le aggravanti del caso può comportare la pena della reclusione anche fino a nove anni.

Alla giovane donna uscita dal tunnel della violenza e del silenzio grazie alla Polizia di Stato, è stato consegnato anche l’elenco dei centri specializzati che sono accanto alle donne per aiutarle nel percorso di riappropriazione della propria serenità.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica   Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro
Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI)
Carocci Editore
Salvo Micciché
Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica)
Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib
Salvo Micciché
Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario
Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché
Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Edizioni Biancavela - StreetLib
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché
Dall'Alba ai Girasoli
Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri

Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'Oro Ignazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice Sion La Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La China
San Guglielmo Cuffitella -
un profilo agiografico 
Edizioni ilminutod'Oro
Ignazio La China 
Appunti per una Storia
della Pietà popolare a Scicli 
Editrice Sion
Ignazio La China 
La Sacra Rappresentazione delle Milizie
Edizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry