fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Ragusa, 23 dicembre 2015 – Entra nel vivo  la programmazione  organizzata dal Comune di Ragusa  del “Natale Barocco”  in prossimità del  Santo Natale  con  il Video Mapping “AuRea - Augmented Reality”, a cura di Eufonica, il 25 dicembre ed anche  per  Santo Stefano, in Piazza San  Giovanni a partire dalle ore 22.30. 

Video Mapping anche a Ibla il 26 e 27 dicembre, in Piazza Duomo, a cura dell’associazione San Giorgio Martire.  

Per Santo Stefano  due i concerti  da seguire: presso il Teatro Tenda, alle ore 19,30, “E lucevan le stelle”, concerto dell’Orchestra di fiati San Giorgio diretta dal Maestro Giacomo Antonio Palermo, mentre presso la chiesa Anime Sante del Purgatorio si esibirà il Maestro Frederic Munoz in un concerto d’organo, nell’ambito del XX Festival Organistico Internazionale di Ibla, che vede anche un altro appuntamento domenica  27 dicembre, alle ore 19, presso la chiesa di San Giuseppe, con il Maestro Marco D’Avola.  

Altro concerto lunedì, 28 dicembre, presso il Teatro Ideal, alle ore 20: “A Tammurevuci Inkantu di Fimmina”, progetto curato da Peppe Di Mauro,  fondatore della Piccola Accademia Delle Percussioni, che ha per protagonisti  il tamburo e la voce, strumenti primordiali  della tradizione musicale siciliana. I canti delle donne di Sicilia si fondono con i tamburi a cornice o tamburello. Canti di lavoro, di spartenza, devozione, ninnenanne, filastrocche, scioglilingua e balletti  i temi di base del concerto (ingresso  10 euro).  Grande attesa anche per il presepe vivente  che  nei giorni di Natale e Santo Stefano potrà essere visitato lungo il percorso che da Piazza Carmine porta a Cava Velardo. Continueranno  domani, 24 dicembre, ed anche il 28,29,30 e 31 dicembre le attività ludico-ricreative (lettura partecipata, fabbricazione colori e pennelli, piantumazioni in vaso, giocoleria, proiezioni, decorazioni natalizie, gioco simbolico, strumenti musicali)  per i bambini di età compresa tra i 3 e 10 anni (dalle ore 9,30 alle ore 12,30), a  cura dell’associazione Piccoli Passi, presso i  locali comunali  di Piazza San Giovanni. 

Intanto si svolgerà staserà, presso il Teatro Tenda, alle ore 21,30, l’atteso evento “Mogol a Ragusa – Racconti, storia e musica del maestro” con  il Maestro Mogol, il Maestro Barbera ed il cantautore Ugo Mazzei (ingresso 20 euro).  

Oggi, con partenza alle ore 18 da Piazza San Giovanni, la camminata di beneficienza “Nel mio passo il tuo respiro” per le vie del centro storico superiore, a cura della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, delle associazioni  “Amunì”, “Siemu a Peri”, “No al doping e alla droga”, Aiad e Lilt. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

#Ragusa, 23 dicembre 2015 – Entra nel vivo  la programmazione  organizzata dal Comune di Ragusa  del “Natale Barocco”  in prossimità del  Santo Natale  con  il Video Mapping “AuRea - Augmented Reality”, a cura di Eufonica, il 25 dicembre ed anche  per  Santo Stefano, in Piazza San  Giovanni a partire dalle ore 22.30. 

Video Mapping anche a Ibla il 26 e 27 dicembre, in Piazza Duomo, a cura dell’associazione San Giorgio Martire.  

Per Santo Stefano  due i concerti  da seguire: presso il Teatro Tenda, alle ore 19,30, “E lucevan le stelle”, concerto dell’Orchestra di fiati San Giorgio diretta dal Maestro Giacomo Antonio Palermo, mentre presso la chiesa Anime Sante del Purgatorio si esibirà il Maestro Frederic Munoz in un concerto d’organo, nell’ambito del XX Festival Organistico Internazionale di Ibla, che vede anche un altro appuntamento domenica  27 dicembre, alle ore 19, presso la chiesa di San Giuseppe, con il Maestro Marco D’Avola.  

Altro concerto lunedì, 28 dicembre, presso il Teatro Ideal, alle ore 20: “A Tammurevuci Inkantu di Fimmina”, progetto curato da Peppe Di Mauro,  fondatore della Piccola Accademia Delle Percussioni, che ha per protagonisti  il tamburo e la voce, strumenti primordiali  della tradizione musicale siciliana. I canti delle donne di Sicilia si fondono con i tamburi a cornice o tamburello. Canti di lavoro, di spartenza, devozione, ninnenanne, filastrocche, scioglilingua e balletti  i temi di base del concerto (ingresso  10 euro).  Grande attesa anche per il presepe vivente  che  nei giorni di Natale e Santo Stefano potrà essere visitato lungo il percorso che da Piazza Carmine porta a Cava Velardo. Continueranno  domani, 24 dicembre, ed anche il 28,29,30 e 31 dicembre le attività ludico-ricreative (lettura partecipata, fabbricazione colori e pennelli, piantumazioni in vaso, giocoleria, proiezioni, decorazioni natalizie, gioco simbolico, strumenti musicali)  per i bambini di età compresa tra i 3 e 10 anni (dalle ore 9,30 alle ore 12,30), a  cura dell’associazione Piccoli Passi, presso i  locali comunali  di Piazza San Giovanni. 

Intanto si svolgerà staserà, presso il Teatro Tenda, alle ore 21,30, l’atteso evento “Mogol a Ragusa – Racconti, storia e musica del maestro” con  il Maestro Mogol, il Maestro Barbera ed il cantautore Ugo Mazzei (ingresso 20 euro).  

Oggi, con partenza alle ore 18 da Piazza San Giovanni, la camminata di beneficienza “Nel mio passo il tuo respiro” per le vie del centro storico superiore, a cura della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica, delle associazioni  “Amunì”, “Siemu a Peri”, “No al doping e alla droga”, Aiad e Lilt. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry