fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Scicli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 29 aprile 2016 – Scicli è città dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, dove l’arte è dietro ogni angolo in tutte le sue accezioni, e capitale culturale dell’area iblea, apprezzata per la sua vivacità e per il continuo rinnovarsi. 

Tra i vanti della nostra cittadina c’è quello, unico nel suo caso, di avere aperti alla fruizione giornaliera la quasi totalità dei beni culturali della città: chiese, musei e palazzi nobiliari ogni giorno aprono i battenti a visitatori provenienti da ogni parte d’Italia e del mondo. 

Capofila di questo fenomeno sono, naturalmente, i tre siti culturali comunali di Via Francesco Mormino Penna. La Stanza del Sindaco, Palazzo Spadaro e la Chiesa di Santa Teresa d’Avila fanno la parte del leone tra tutti: la quasi totalità dei visitatori che passano da Scicli, infatti, compra il biglietto cumulativo che dà diritto alla visita guidata dei tri siti in questione, servizio, quest’ultimo regolato da un bando pubblico indetto dal Comune di Scicli tre anni fa e della durata medesima.

Tante sono state le vicissitudini positive e negative legate al suddetto negli ultimi tre anni: passato di mano a due diverse entità come l’Invicuts Sicily s.r.l. (dalla cui esperienza siamo nati noi dell’Associazione Culturale Tanit Scicli) e l’Associazione Culturale Balicu e Pagghiara. Vicende alle quali, però, qui non vogliamo fare più ritorno. 

Ciò che ci preme adesso e sul quale ci interroghiamo, è sottolineare il silenzio mostrato dall’amministrazione comunale e dagli uffici delegati alla cultura a proposito dell’indizione di un nuovo bando, vista l’ormai imminente scadenza di quello attualmente in vigore: scadenza datata 10 maggio 2016 e che sicuramente sarà prorogata quando, invece, ci sarebbe stato tutto il tempo necessario per scrivere e rendere pubblico un nuovo bando aggiornato e poggiato su ottime basi giuridiche, in grado di cancellare gli errori del passato e migliorare l’offerta turistica sciclitana e le condizioni delle persone impegnate nel servizio, sdoganandolo dall’essere mero volontariato più o meno legalmente retribuito e rendendolo, finalmente, un lavoro occasione di sviluppo economico e culturale per la città tutta.

Tanit Scicli chiede lumi su tutto ciò e si rende disponibile a un dialogo con l’amministrazione comunale, insieme ad altre entità culturali e turistiche di Scicli, per giungere, finalmente, a una corretta conclusione della vicenda.

Vincenzo Burragato (TANIT)


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica   Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro
Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI)
Carocci Editore
Salvo Micciché
Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica)
Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib
Salvo Micciché
Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario
Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché
Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Edizioni Biancavela - StreetLib
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché
Dall'Alba ai Girasoli
Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri

Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'Oro Ignazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice Sion La Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La China
San Guglielmo Cuffitella -
un profilo agiografico 
Edizioni ilminutod'Oro
Ignazio La China 
Appunti per una Storia
della Pietà popolare a Scicli 
Editrice Sion
Ignazio La China 
La Sacra Rappresentazione delle Milizie
Edizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry