fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Scicli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 9 agosto 2016 – Nuovo e affascinante appuntamento nell’estate sciclitana 2016, sono I Cammini Sacri di Scicli, le passeggiate che l’Associazione Culturale Tanit Scicli promuove e realizza durante il mese di agosto, in partnership con il Comune di Scicli, insieme il quale è assegnataria del bando regionale Culti e Culture

Due gli itinerari, quattro gli appuntamenti: il 16 agosto, con partenza alle ore 19.00 davanti all’Antica Farmacia Cartia in via Francesco Mormino Penna, si comincia con il Cammino del Beato Guglielmo Eremita, un viaggio attraverso i luoghi dove ha vissuto, è ricordato con immagini ed effigi, e riposa un uomo che ha lasciato dietro di lui una toccante esperienza di fede.

Il 17 agosto, si comincia sempre alle ore 19.00 ma, stavolta, da Piazza Italia davanti alla Chiesa Madre, e sarà la volta de Le Chiese Rupestri di Scicli, un percorso tra sentieri poco conosciuti e battuti oggi, ma teatro nei secoli di preghiere che si andavano a consumare, appunto, in piccoli templi scavati nella roccia, protagonisti della visita.

Le passeggiate di Tanit Scicli cadono in quello che è l’Anno Nazionale dei Cammini, realizzate in collaborazione con Vie Sacre Sicilia e vanno a inserirsi, uniche in provincia di Ragusa, nel fitto calendario 2016 dei Cammini Sacri di Sicilia. Le stesse passeggiate saranno replicate nel medesimo ordine anche nelle sere del 22 e 23 agosto.

Il costo per ogni passeggiata è di 5€ e lo svolgimento sarà assicurato al raggiungimento di almeno quindici partecipanti.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Associazione Culturale Tanit Scicli

tel. 338 8614973; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Scicli, 9 agosto 2016 – Nuovo e affascinante appuntamento nell’estate sciclitana 2016, sono I Cammini Sacri di Scicli, le passeggiate che l’Associazione Culturale Tanit Scicli promuove e realizza durante il mese di agosto, in partnership con il Comune di Scicli, insieme il quale è assegnataria del bando regionale Culti e Culture

Due gli itinerari, quattro gli appuntamenti: il 16 agosto, con partenza alle ore 19.00 davanti all’Antica Farmacia Cartia in via Francesco Mormino Penna, si comincia con il Cammino del Beato Guglielmo Eremita, un viaggio attraverso i luoghi dove ha vissuto, è ricordato con immagini ed effigi, e riposa un uomo che ha lasciato dietro di lui una toccante esperienza di fede.

Il 17 agosto, si comincia sempre alle ore 19.00 ma, stavolta, da Piazza Italia davanti alla Chiesa Madre, e sarà la volta de Le Chiese Rupestri di Scicli, un percorso tra sentieri poco conosciuti e battuti oggi, ma teatro nei secoli di preghiere che si andavano a consumare, appunto, in piccoli templi scavati nella roccia, protagonisti della visita.

Le passeggiate di Tanit Scicli cadono in quello che è l’Anno Nazionale dei Cammini, realizzate in collaborazione con Vie Sacre Sicilia e vanno a inserirsi, uniche in provincia di Ragusa, nel fitto calendario 2016 dei Cammini Sacri di Sicilia. Le stesse passeggiate saranno replicate nel medesimo ordine anche nelle sere del 22 e 23 agosto.

Il costo per ogni passeggiata è di 5€ e lo svolgimento sarà assicurato al raggiungimento di almeno quindici partecipanti.

 

Per informazioni e prenotazioni:

Associazione Culturale Tanit Scicli

tel. 338 8614973; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry