fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Un progetto dell’associazione “Ideas lab”. Il protocollo firmato da sindaco e assessore al Welfare

 

Pachino (Siracusa) 5 Giugno 2015 – Informazione e tutoraggio a sostegno delle imprese: si chiama “Stand up” ed è un progetto che vede coinvolti il comune di Pachino e l’associazione “Ideas lab”. 

È stato siglato un protocollo d’intesa tra il sindaco, Roberto Bruno, l’assessore al Welfare, Carmelo Piccione e i rappresentanti dell’associazione, Giuseppe Romeo e Graziano Covato. Il progetto, ideato e gestito da Ideas lab, ha come obiettivo «l’incoraggiamento delle capacità imprenditoriali dell'area – hanno dichiarato Romeo e Covato – per promuovere lo sviluppo economico e sociale valorizzando le risorse esistenti: ambiente, capitale sociale, capacità locali». 

Attraverso la consulenza che sarà fornita gratuitamente dai due professionisti nello sportello (aperto una volta a settimana, dal mese di luglio, il giovedì dalle 15,30 alle 19 negli uffici comunali di via Unità), si punterà a creare un ambiente favorevole allo sviluppo di attività imprenditoriali. Saranno avviate due azioni, la prima di informazione e tutoraggio attraverso la divulgazione di informazioni sulle opportunità regionali, statali ed europee esistenti, sui settori economici di maggior impatto e sulla normativa giuridica e fiscale per l'impresa. La seconda si focalizzerà sullo sviluppo dell'idea imprenditoriale vera e propria e la realizzazione del business plan, strumento necessario per ottenere aiuti economici. 

«Un protocollo d’intesa – hanno dichiarato il sindaco Bruno e l’assessore Piccione – che rafforza sempre più il legame tra l’attività amministrativa e la spinta propositiva dei professionisti e delle associazioni, per assistere le aziende e migliorare la vita della nostra comunità». 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica   Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro
Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI)
Carocci Editore
Salvo Micciché
Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica)
Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib
Salvo Micciché
Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario
Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché
Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Edizioni Biancavela - StreetLib
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché
Dall'Alba ai Girasoli
Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri

Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'Oro Ignazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice Sion La Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La China
San Guglielmo Cuffitella -
un profilo agiografico 
Edizioni ilminutod'Oro
Ignazio La China 
Appunti per una Storia
della Pietà popolare a Scicli 
Editrice Sion
Ignazio La China 
La Sacra Rappresentazione delle Milizie
Edizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry