fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy


Ondaiblea la Rivista del Sudest

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Canicattini Bagni, 22 settembre 2015 – Su disposizione dell’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, l’assessore al Welfare del Comune di Canicattini Bagni, d.ssa Marilena Miceli, e la dirigente del 1° settore d.ssa Adriana Greco, hanno reso note le modalità e i criteri per l’erogazione del Bonus di 1.000 euro per la nascita o l’adozione di bambini nel 2015 (art. 6, comma 5, L.R. n. 10/2003 - anno 2015).

Per usufruirne bisogna essere cittadino italiano o cittadino comunitario, o straniero titolare di permesso o carta di soggiorno; essere residente nel Comune di Canicattini Bagni al momento del parto o dell’adozione; e i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione Sicilia da almeno un anno al momento del parto.

Inoltre, la nascita del bambino deve essere avvenuta nel territorio della Regione Sicilia.

Per accedere al beneficio è necessario presentare una certificazione ISEE con un valore massimo di € 3.000,00 riferito all’intero nucleo familiare.

La domanda deve essere redatta sul modello predisposto dall’Assessorato regionale, disponibile, assieme al bando pubblico, sul sito Internet del Comune  www.comunedicanicattinibagni.it (dal menù “Atti e Documenti” sezione “Avvisi e Domande”).

 

L’istanza, con allegata la documentazione richiesta, deve essere presentata al Comune, per posta raccomandata A/R o direttamente presso lo sportello dei Servizi Sociali, entro le seguenti scadenze:

Per i nati nel primo semestre (dal 01/01/2015 al 30/06/2015) entro il 15 Ottobre 2015;

Per i nati  dal 1 Luglio 2015 al 30 Settembre 2015 entro il 30 Ottobre 2015;

Per i nati  dal 1 Ottobre 2015 al 31 Dicembre 2015 entro il 29 Gennaio 2016;

farà fede, a tal fine, il timbro dell’ufficio di protocollo comunale, o, in caso di domande spedite per posta, il timbro dell’ufficio postale.

 

Per informazioni e assistenza ci si potrà rivolgere alle dipendenti dell’Ufficio Servizi Sociali: Vincenza Fiducia e Paola Gionfriddo (tel. 0931540221 – fax n. 0931540207). 

Lo sportello dei Servizi Sociali è contattabile al numero telefonico 0931540213 e resta aperto tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13 (il martedì anche nel pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 17). 

 

La PEC del Comune (Posta elettronica certificata con valore legale di lettera raccomandata) è la seguente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Canicattini Bagni, 22 settembre 2015 – Su disposizione dell’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro, l’assessore al Welfare del Comune di Canicattini Bagni, d.ssa Marilena Miceli, e la dirigente del 1° settore d.ssa Adriana Greco, hanno reso note le modalità e i criteri per l’erogazione del Bonus di 1.000 euro per la nascita o l’adozione di bambini nel 2015 (art. 6, comma 5, L.R. n. 10/2003 - anno 2015).

Per usufruirne bisogna essere cittadino italiano o cittadino comunitario, o straniero titolare di permesso o carta di soggiorno; essere residente nel Comune di Canicattini Bagni al momento del parto o dell’adozione; e i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione Sicilia da almeno un anno al momento del parto.

Inoltre, la nascita del bambino deve essere avvenuta nel territorio della Regione Sicilia.

Per accedere al beneficio è necessario presentare una certificazione ISEE con un valore massimo di € 3.000,00 riferito all’intero nucleo familiare.

La domanda deve essere redatta sul modello predisposto dall’Assessorato regionale, disponibile, assieme al bando pubblico, sul sito Internet del Comune  www.comunedicanicattinibagni.it (dal menù “Atti e Documenti” sezione “Avvisi e Domande”).

 

L’istanza, con allegata la documentazione richiesta, deve essere presentata al Comune, per posta raccomandata A/R o direttamente presso lo sportello dei Servizi Sociali, entro le seguenti scadenze:

Per i nati nel primo semestre (dal 01/01/2015 al 30/06/2015) entro il 15 Ottobre 2015;

Per i nati  dal 1 Luglio 2015 al 30 Settembre 2015 entro il 30 Ottobre 2015;

Per i nati  dal 1 Ottobre 2015 al 31 Dicembre 2015 entro il 29 Gennaio 2016;

farà fede, a tal fine, il timbro dell’ufficio di protocollo comunale, o, in caso di domande spedite per posta, il timbro dell’ufficio postale.

 

Per informazioni e assistenza ci si potrà rivolgere alle dipendenti dell’Ufficio Servizi Sociali: Vincenza Fiducia e Paola Gionfriddo (tel. 0931540221 – fax n. 0931540207). 

Lo sportello dei Servizi Sociali è contattabile al numero telefonico 0931540213 e resta aperto tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13 (il martedì anche nel pomeriggio, dalle ore 15 alle ore 17). 

 

La PEC del Comune (Posta elettronica certificata con valore legale di lettera raccomandata) è la seguente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni 

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry