fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 
Logo MaST
Scarica questo file (ecomuseocarat-pianta.jpg)

Ragusa, 17 aprile 2019 – La Presidenza della Struttura di Lingue e Letterature Straniere dell’Università di Catania, sede di Ragusa Ibla e la rete MaST (Management Sviluppo Territoriale) dichiarano di guardare «con vivo interesse alla scelta operata dall’Amministrazione presieduta dal Sindaco Peppe Cassì nella nomina dell’arch. Giuseppe Iacono, dell’arch. Paola Schininà, del dott. Carmelo Arezzo e del dott. Fabio Manenti quali componenti del Comitato Tecnico per la costituzione dell’Ecomuseo CARAT (Cultura - Architettura Rurale - Ambiente - Territorio), atto che sancisce la volontà di dare seguito a questo progetto di respiro territoriale che fonda le sue radici nel recupero e nella valorizzazione partecipata dell’identità e del patrimonio culturale e paesaggistico, al fine di creare una rete museale evoluta e dinamica che rappresenti insieme un’opportunità per lo sviluppo economico e del legame con i luoghi di appartenenza, in una prospettiva di bellezza».

«Tali princìpi – continuano – trovano piena sintonia negli obiettivi della Struttura che intende indirizzare una parte significativa della formazione dei propri studenti verso il territorio in cui opera e, parimenti, costituiscono l’anima fondante della rete MaST di cui fanno parte anche alcuni membri del Comitato Tecnico appena nominato, la cui professionalità è riconosciuta e al quale va ogni migliore auspicio nel porre le basi di questo progetto».


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Allegati:
Pianta dell'Ecomuso[Pianta dell'Ecomuso]824 kB

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry