fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ragusa, 21 dicembre 2020 — Con una semplicissima cerimonia di consegna il Rotary Club di Ragusa ha donato alla Caritas Diocesana generi di prima necessità.

Si tratta di pacchi dono con generi alimentari, ma non solo, a partire dal tradizionale panettone, che adesso gli operatori della Caritas provvederanno a distribuire a nuclei familiari in difficoltà.

Il Rotary di Ragusa ha acquistato derrate alimentari e altri beni di prima necessità, mentre i dolci destinati ai più piccoli (cioccolata, “cuore” e “Babbo Natale” della Kinder) sono stati donati dalla Ergon.

 «Abbiamo voluto dare un concreto segno di vicinanza ai chi trascorrerà questo Natale, già di suo molto particolare per i motivi che sappiamo, in difficoltà. Abbiamo chiesto ai soci – riferisce l’avvocato Patrizia Rosafalco, Presidente del Rotary – di dare una mano. Abbiamo comprato generi di prima necessità e poi li abbiamo impacchettati. Destinataria è stata la Caritas Diocesana di Ragusa con la quale già da anni abbiamo collaborato per lenire le difficoltà di chi vive nel disagio. A maggior ragione quest’anno, con le gravi conseguenze determinate dall’emergenza sanitaria».

«Non finiremo mai di ringraziare il Rotary Club di Ragusa che da anni ci supporta nella nostra missione di aiuto e solidarietà – spiega Domenico Leggio, Direttore della Caritas Diocesana di Ragusa – e che ha permesso di donare beni di sopravvivenza ma non solo. Ricordo che con gli amici rotariani abbiamo consegnato anche cappotti, coperte e altro ai nostri assistiti del Presidio a Marina di Acate. In questa occasione – conclude Leggio – i pacchi dono consegnati dal Rotary sono stati quanto mai bene accetti. Andranno a famiglie da noi assistite con la speranza si possa dare loro un conforto, un aiuto per un Natale più sereno».

Saro Distefano

 

***

Foto: Pippo Antoci (Rotary), Patrizia Rosafalco (Rotary), Domenico Leggio (Caritas) e Giovanni Iurato (Rotary)

Ragusa


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry