fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 6 novembre 2014 – S’informano i signori Consiglieri che, sentita la Conferenza dei Capigruppo del 28 Ottobre 2014, il Consiglio comunale è convocato in sessione ordinaria per i giorni 13 – 18  novembre 2014 alle ore 17  presso la Sala consiliare di Palazzo di Città,  per discutere i seguenti ordini del giorno:

 

13 NOVEMBRE 2014 ORE 17.00

Adesione al progetto nazionale “Iniziativa Car Sharing” per la gestione coordinata ed integrata dei servizi locali di Car Sharing;

Ordine del giorno riguardante i fondi della Legge Regionale 61/81, presentato dai consiglieri Tumino Maurizio e Lo Destro in data 02.04.2014, prot. n. 26415;

Ordine del giorno presentato dai consiglieri Tumino Maurizio, Lo Destro, Morando, Migliore e Mirabella in data 16.05.2014, prot. n. 39019, riguardante il “Piano di Sburocratizzazione”.

 

18 NOVEMBRE 2014 ORE 17.00

Ordine del giorno presentato durante la seduta di C.C. del 6.05.2014, protocollato in data 07.05.2014 n. 35769, dai consiglieri Migliore, Tumino Maurizio e Lo Destro, riguardante le procedure del rinnovo o proroga di un contratto di appalto di servizio o forniture stipulate dall’Amministrazione Pubblica;

Ordine del giorno presentato dal consigliere Tumino Maurizio ed altri in data 10.06.2014, prot. n. 45128, riguardante il bando di gara per l’affidamento dei servizi di igiene ambientale;

Ordine del giorno presentato in data 15.10.2014, prot. n. 76988, dal cons. Mirabella e riguardante la spiaggia di Punta di Mola.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry