fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 10 novembre 2014 – Il direttore dell’ufficio diocesano per la Pastorale della salute, don Giorgio Occhipinti, anche nella qualità di socio onorario, ha benedetto, ieri mattina, nel corso di una apposita cerimonia, la nuova cappella funeraria dell’Associazione nazionale carabinieri, sita all’interno del cimitero di Ragusa centro. 

La cerimonia, semplice ma significativa, ha visto la presenza di numerosi rappresentanti delle autorità civili, militari e religiose, oltre ai soci aderenti, così come era stato annunciato dal presidente della sezione di Ragusa, Enzo Santo Buccheri, che ha espresso, a nome dell’ANC, la propria grande soddisfazione per avere finalmente raggiunto un obiettivo atteso da tempo. 

L’associazione, che ormai da anni continua a operare anche a Ragusa, ha fatto in modo che la cappella avesse la disponibilità di 130 loculi con due cellette ossario per ciascun loculo. 

I loculi sono messi a disposizione dei soci regolarmente iscritti, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni ci si può rivolgere presso la suddetta associazione che ha sede in via Giuseppe Di Vittorio 2 a Ragusa.

 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry