fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Comiso, 26 gennaio 2015 – Un pomeriggio e una giornata intera, 24 e del 25 gennaio, per celebrare a Comiso il nobile gioco degli scacchi, del quale Rosario Cappuzzello, alla cui memoria il torneo è stato intitolato, è stato un raffinato estimatore per tutto il corso della sua vita.

Sedici i giocatori provenienti, oltre che dalla nostra città, dai circoli di scacchisti di Grammichele, Modica, Scicli, Ragusa, Vittoria e Santa Croce, suddivisi in otto coppie, che si sono sfidate in un clima di silenzio assoluto, quale si confà alla riflessione per compiere le giuste mosse. Vincitore è risultato Andrea Tumino, secondo e terzo, rispettivamente, Roberto Schembri e  Salvatore Sileci.

Il Direttivo della Pro Loco di Comiso, che si dichiara fiero di aver promosso l’evento, ringrazia per l’organizzazione il sig. Toti Fasino, e per la collaborazione e  l’arbitraggio il sig. Nunzio Santini, altri due aficionados della scacchiera.

Un grazie speciale alla signora Cappuzzello e all’intera famiglia, che oltre alla vicinanza hanno contribuito fattivamente offrendo la coppa e le targhe per i vincitori.

Visto il successo, il Direttivo si dice pronto all’organizzazione del prossimo torneo.

 

Maria Rita Schembari 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry