fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 14 novembre 2016 – L’assessorato all'energia ed ambiente informa i cittadini che nel fine settimana sono stati attaccati nei portoni d'ingresso delle case dei "volantini" che riguardano la raccolta di indumenti usati. L'assessorato diffida quanti promuovono qualsiasi raccolta non regolamentata di indumenti sul territorio comunale.

Esiste, ricorda il predetto assessorato, una raccolta e recupero indumenti nel territorio comunale attraverso una ditta che ha vinto l'appalto la quale ci ha già informato della situazione ed invitato ad attivare i controlli per  contenere questa raccolta non regolamentata di indumenti porta a porta. L'attività è attuata, tra l'altro,  senza che sia indicato nel volantino distribuito chi effettua tale tipo di raccolta.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry