fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 25 novembre 2016 – Diverse vie pubbliche della città, sia periferiche che centrali, sono sporcate quotidianamente dalle deiezioni canine. Ciò è da attribuire alla irresponsabilità ed inciviltà di alcuni dei  proprietari che portano a spasso gli animali e  non provvedono a raccogliere gli escrementi utilizzando gli appositi sacchetti. 

Sulla questione interviene l'assessore  alla tutela degli animali Nella Disca che alla luce del dilagante fenomeno  invita i proprietari dei cani ad assumere comportamenti civili e di rispettare, tra l'altro, un apposita ordinanza in materia.

“Ricordo infatti – aggiunge l'amministratore comunale - che è in vigore un'ordinanza   che impone ai  proprietari di cani, per evitare le previste sanzioni a carico dei trasgressori, di raccogliere le deiezioni dagli spazi pubblici. A questo proposto ho invitato il Comando della Polizia Municipale ad intensificare fin da i prossimi giorni  i controlli per risolvere questo problema che gioca a discapito del decoro e della salvaguardia dell'igiene pubblica”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry