fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Melilli, 8 novembre 2014 – “L’allerta meteo di questi ultimi giorni ha provocato tanta paura tra le istituzioni e la popolazione interessate dal fenomeno. 

Fortunatamente tutto sembra rientrare, compreso il ciclone simil-tropicale che avrebbe dovuto investire anche il nostro territorio comunale e per il quale siamo stati sollecitati ad attivarci per fronteggiarne la gestione emergenziale dettata dalla criticità rappresentata dagli organi preposti.” 

Lo riferisce il Vice Sindaco del Comune di Melilli dott.ssa Arcangela Palmeri che ha seguito in prima linea le operazioni necessarie, scattate in seguito alle ultime comunicazioni trasmesse dalla Protezione Civile regionale e dalla Prefettura di Siracusa.

“È stato obbligatorio attivare il COC, afferma Palmeri, coinvolgendo le funzioni di supporto utili a coadiuvare il Responsabile della nostra Protezione Civile, l’Emergency Manager Gaetano Albanese, che ha egregiamente coordinato i lavori di intervento e di  messa in sicurezza delle aree, nonché  l’avvio del  censimento dei danni subiti dalla popolazione, i cui dati  comunicheremo nei prossimi giorni. Melilli, come altri comuni della provincia,  è stata interessata da consistenti venti di tipo burrascoso che hanno sradicato anche alberi di pino e ulivo secolari, tranciato pali telefonici ed elettrici, inibendo la comunicazione e l’illuminazione in diverse zone del nostro Comune. Per il tempestivo intervento ritengo doveroso elogiare tutto il gruppo della  Protezione Civile, volontari e personale dipendente,  l’Ufficio Tecnico, i Vigili Urbani, i componenti il COC, che hanno dimostrato professionalità nella gestione delle emergenze che si sono verificate in  questo fine settimana. 

Ma anche altri dipendenti che si  sono resi disponibili per rendere possibile l’adozione dei provvedimenti. Ringrazio tutte le Forze dell’Ordine intervenute per avere garantito la sicurezza,  ed altresì  i Dirigenti Scolastici per aver dato seguito con abilità  alle ordinanze di chiusura delle scuole. Ringrazio gli operatori degli esercizi commerciali per la loro disponibilità, e la cittadinanza tutta che ha risposto prontamente accogliendo positivamente l’invito di rimanere al chiuso.”

Palmeri conclude riferendo che, completata la ricognizione dei danni,  valuterà, insieme alla Giunta,  l’opportunità di richiedere lo stato di calamità naturale. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry