fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 3 dicembre 2014 – Come ogni anno, in occasione del 4 dicembre, giorno in cui ricorre la festività di Santa Barbara, Patrona dei Vigili del Fuoco, il Comando provinciale di Siracusa celebra la ricorrenza con alcune iniziative.

Alle ore 9.15, alla presenza del Prefetto di Siracusa e di altre Autorità, la cerimonia avrà inizio con il particolare alza bandiera “alla rovescia” operato dal nucleo SAF dei Vigili del Fuoco, che stenderanno tre lunghi teli a formare il Tricolore con manovre di discesa dal castello di manovra.

Dopo la deposizione della corona e l’Onore ai Caduti, presso la Sala Convegno del Comando sarà celebrata la liturgia in onore della Patrona resa quest’anno, per quanto già sentita, ancor più preziosa, per la concessione della Curia Arcivescovile di poter ospitare durante la celebrazione le Sacre Reliquie di Santa Lucia, segno tangibile del forte legame dei Vigili del Fuoco di Siracusa alla Santa Aretusea.

Al termine della Santa Messa, saranno letti i messaggi augurali del Capo del Corpo e del Direttore Regionale dei Vigili del Fuoco cui seguirà, da parte del Comandante Ing. Giosuè Raia, un resoconto delle attività del Comando nel corrente anno.

 Quest’anno, è stato deciso di dedicare la seconda parte della giornata all’incontro con alcune classi di prima media di un Istituto Comprensivo di Siracusa, facendo partecipare i giovani alunni ad un collaudato percorso ludico didattico, denominato “Pompieropoli”; ai piccoli studenti, al termine della manifestazione, verrà consegnato l’attestato di “Pompiere per un giorno”. 

Saranno inoltre esposte alcune attrezzature specialistiche e un’antica autoscala in legno ippotrainata, restaurata di recente dal personale del Comando. Seguirà una dimostrazione di ricerca persone da parte del Nucleo Cinofilo.

Grazie alla gentile concessione della Dirigente dell’Istituto Alberghiero Federico II di  Siracusa, durante l’attività dedicata ai più giovani saranno presenti, sotto la guida dei loro Professori, alcuni studenti di “Sala” dell’autorevole Istituto, che offriranno prodotti dolciari appositamente preparati per i piccoli ospiti del Comando dai loro colleghi di “cucina”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry