fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 21 maggio 2015 – A partire da lunedì prossimo (25 maggio) sarà pubblicato l'avviso per la presentazione dei progetti di assistenza personalizzata destinati alle persone con disabilità gravissima. L'avviso resterà affisso per 20 giorni e riguarderà gli 11 comuni del Distretto socio-sanitario 48 formato da: Siracusa (capofila), Buccheri, Buscemi, Canicattini Bagni, Cassaro, Ferla, Floridia, Priolo, Palazzolo, Solarino e Sortino.

I progetti sono finanziati con il Fondo per la non-autosufficienza, il cui programma attuativo è stato approvato dalla giunta regionale, e sono destinati a chi necessità “a domicilio di un'assistenza continuativa e monitoraggio di carattere socio-sanitario nelle 24 ore”. Rientrano nell'avviso i soggetti: in condizione di dipendenza vitale; con malattia cronica irreversibile o con demenza terminale e incapaci di comunicare costretti a letto o in carrozzina; in stato vegetativo o in coma; con malattia neuro-muscolare e dipendenza ventilatoria per almeno 8 ore; che necessitano di ventilazione meccanica invasiva; con malattia organica cronica irreversibile associata a disturbi di comportamento.

I richiedenti, familiare o tutore del malato, dovranno presentare un progetto di assistenza personalizzata, della durata d 12 mesi, agli Uffici politiche sociali del distretto, secondo la residenza del malato. L'assistenza può avvenire in forma diretta o indiretta e l'aiuto economico coprirà le spese per il personale utilizzato.

Le domande devono essere corredate da certificato medico, codice fiscale e documento di riconoscimento; successivamente si procederà, attraverso l'Asp, alla valutazione delle condizioni di assistenza. 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry