fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Pachino 12 Giugno 2015 –  «A causa delle critiche condizioni igieniche e sanitarie ci siamo visti costretti a interrompere il regime di proroga dell’azienda che gestisce la raccolta dei rifiuti». A dichiararlo sono stati il sindaco, Roberto Bruno, e l’assessore all’Ecologia, Andrea Nicastro. 

Oggi è stato dichiarato chiuso il rapporto con la ditta Busso e con un’ordinanza contingibile e urgente è stato affidato il servizio alla ditta Dusty. 

«Capiamo la situazione economica delle famiglie degli operatori ecologici – ha dichiarato il sindaco, Roberto Bruno -, a causa dei mancati pagamenti degli stipendi, e siamo stati noi per primi a scendere in strada a loro fianco. Ma non si può accettare impassibilmente di vedere una città sommersa dai rifiuti e non certo solo a causa dei due giusti e legittimi scioperi proclamati dai sindacati, per manifestare lo stato di malcontento dei lavoratori che, comunque, verranno tutelati. 

Quanto accaduto ha causato una critica situazione igienica e sanitaria, danneggiando gravemente l’immagine della nostra città. Così l’amministrazione che guido ha deciso di fare una scelta forte e determinata, ha deciso di interrompere un sistema di raccolta scarsamente funzionale, per dare il giusto servizio alla nostra comunità, ha deciso di non potere stare più sotto scacco. Siamo certi che grazie a questo cambio la nostra città potrà finalmente tornare a condizioni di pulizia e decoro indispensabili per garantire una Pachino civile». La ditta Dusty, che svolge il servizio nei limitrofi territori di Ispica e Noto sino ad una parte della frazione di Marzamemi, inizierà sin da oggi e in via temporanea per tutta la stagione estiva. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry