fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Siracusa, 21 agosto 2015 – Uno spettacolo nel segno della solidarietà, per sensibilizzare alla donazione del sangue (carente nei mesi estivi) e celebrare i 10 anni della morte di Irene Torregrossa, la sfortunata ragazza talassemica morta a 28 anni per gli effetti di una trasfusione.

Si terrà sabato prossimo, con il patrocinio del Comune, a partire dalle 21, in via Algeri, nel piazzale del Penny Market, concesso gratuitamente.

L'evento è stato organizzato dall'Associazione pro via Algeri, presieduta Dario Baio.

Spettacolo e testimonianze per incentivare la cultura della donazione del sangue. Tra gli interventi, sono previsti quelli del presidente dell'Avis, Nello Moncada, che sostiene l'iniziativa, e del direttore del Centro trasfusionale dell'Umberto I, Dario Genovese.

Ospite centrale dello show sarà il cantante neomelodico Seby Chiari, ma la serata sarà animata dalla presenza, tra gli altri, degli attori Tony Sperandeo, Luigi Maria Burruano, Jacopo Cavallaro e Salvatore Termini. Sul palco anche il cantante Salvatore Argentino, in corsa per la partecipazione al programma Rai “The voice”.

Irene Torregrossa era una ragazza talassemica. Morì nel 2005 a causa dell'epatite C contratta nel '90 con una trasfusione di sangue infetto.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry