fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

#Rosolini, 30 novembre 2015 – Il Sindaco Corrado Calvo, l’Assessore ai Servizi Sociali  Luigi Incatasciato e la Responsabile del Settore Concetta Piazzese, comunicano che a far data da domani, 1 dicembre 2015, possono essere presentate le istanze  per  i Servizi di Utilità Pubblica (LUC). 

 

Possono presentare  istanza:  

le persone residenti nel Comune di Rosolini che versano in condizioni precarie; 

i soggetti invalidi, ai sensi della Legge 118/71 e sue successive modifiche ed integrazioni, che possiedano capacità lavorativa;

i soggetti di età compresa tra i 18 e i 65 anni che possiedano uno status occupazionale di disoccupato o inoccupato; 

i possessori di reddito ISEE pari o inferiore ad € 8.000,00.  

 

L’istanza dovrà essere presentata su apposito modulo predisposto dall’ Ufficio Servizi Sociali contenente informazioni sulla situazione anagrafica, occupazionale e reddituale dei componenti del nucleo familiare entro e non oltre il  31 gennaio 2016.

La stessa dovrà essere corredata da :

a) attestazione ISEE  2015 o 2016;

b) autocertificazione di residenza;

c)  autocertificazione di stato di famiglia;

d) certificato di detenzione o equipollente nel caso di presenza tra

     i componenti del nucleo familiare di persone detenute;

e) ogni altro documento ritenuto utile all’identificazione e determinazione del 

    bisogno del nucleo familiare e della persona singola. 

 

● Sono esclusi coloro che hanno un’attestazione ISEE superiore a € 8.000,00.

 

Durante il periodo che intercorre tra la richiesta e l’avviamento al lavoro, il richiedente è tenuto a comunicare tempestivamente qualsiasi fatto che comporti la perdita  dei requisiti, anche parziale, per avere diritto al beneficio.

A seguito delle istanze presentate sarà predisposta apposita graduatoria generale, ai sensi del Regolamento Comunale per i servizi di utilità pubblica , che sarà approvata con deliberazione di Giunta Comunale.

Per i servizi prestati sarà corrisposta un assistenza mensile di € 412,80 (€ 5,16 per ogni ora e per un massimo di quattro ore giornaliere, per 5 giorni lavorativi alla settimana per un totale di 20 giorni lavorativi al mese) erogata con cadenza mensile sulla base delle effettive presenze. La graduatoria verrà aggiornata semestralmente.

 

  Le attività di che trattasi non costituiscono rapporto di lavoro subordinato di carattere pubblico o privato, né a tempo determinato, ma hanno carattere occasionale e prettamente assistenziale.

 

Gli interessati, per ulteriori informazioni, possono rivolgersi all’ Ufficio Servizi Sociali sito in Via Tobruk , dove sono in distribuzione i modelli, che possono anche essere scaricati dal sito del Comune di Rosolini:  HYPERLINK "http://www.comune.rosolini.sr.it" www.comune.rosolini.sr.it

 

Si specifica che gli interessati dovranno presentare istanza, anche se già inseriti nella graduatoria precedente che avrà validità solo fino al 28 Febbraio 2016.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry