fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Lavori di recupero e manutenzione delle facciate, della copertura e installazione impianto fotovoltaico parte nord del Palazzo Comunale. Notificato il finanziamento, presto i lavori 

 

Canicattini Bagni, 11 novembre 2016 – Notificato al Comune di Canicattini Bagni da parte dell’Assessorato regionale delle Infrastrutture e mobilità, il finanziamento, attraverso il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020, dei lavori di riqualificazione, recupero e manutenzione delle facciate e della copertura del lato nord del Palazzo Municipale che si affaccia su via Principessa Jolanda e via S. Pellico, dove sono allocate la maggior parte degli uffici, l’Aula consiliare, la Polizia Municipale, i Servizi Sociali, il parco macchine, l’Ufficio di Collocamento, l’Agenzia di Sviluppo degli Iblei con relativi apparati tecnici, gli archivi dell’Ente, la sede della Banda musicale, e al piano terra l’Ufficio postale.

Il finanziamento di 810.900,00 euro servirà, su progetto dell’Ufficio Tecnico, progettista il Geom. Emanuele Roccaro, Rup  Geom. Capo Giuseppe Carpinteri, a rifare e consolidare (con cappotto termico) le due facciate del Palazzo Municipale, realizzate in epoca recente, rinnovare gli infissi, a rifare tutti i servizi igienici e la copertura esterna (terrazzamento) della  struttura, dove verrà installato un moderno impianto fotovoltaico da 20 Kwh oltre al solare termico.

Soddisfatti il Sindaco Paolo Amenta e l’Assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore La Rosa, per il risultato conseguito, dopo la partecipazione al bando, che insieme ai tecnici comunali ne hanno seguito tutto l’iter sino al finanziamento.

«Il recupero e la manutenzione di questa parte del Palazzo Municipale - hanno commentato il Sindaco Amenta e l’Assessore La Rosa - si inquadra nel percorso da tempo avviato dalla nostra Amministrazione di riqualificazione urbana e di sostenibilità degli edifici pubblici, attraverso il risparmio energetico e addirittura la produzione pulita di energia, con il fotovoltaico, così come già avviene negli impianti sportivi. Un progetto ed un risultato che si aggiunge agli altri interventi di riqualificazione già avviati, da via Principessa Jolanda a via Grimaldi, a cui si aggiungono, altresì, le altre opere che abbiamo presentato e per le quali abbiamo ottenuto il finanziamento, ad iniziare dal completamento della parte sud di via XX Settembre (dalla già riqualificata Piazza XX Settembre verso Palazzo Cianci), al 1.352.824 di euro per la ristrutturazione dello stadio comunale, compreso di tappeto erboso e tribunetta, e il completamento e bonifica dell’ex discarica “Messina” di contrada Bagni, per cui in questi anni il Comune era costretto ad intervenire per il recupero del percolato».


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry