fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Genere: Musica
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ragusa, 20 luglio 2020 — Molta attesa per il nuovo singolo di Jessica Lupo, Il Giorno della farfalla, composto da Peppe Mavilla, autore pozzallese d’origine che ama molto Capo Passero, arrangiamento del maestro Valeriano Chiaravalle, singolo uscito ufficialmente in radio da venerdì 17 luglio, disponibile sulle principali piattaforme streaming e in digital download.

La musica entra a far parte della nostra vita, delle nostre giornate e nella nostra testa; ma soprattutto la musica è molto soggettiva, e spesso il significato di una canzone può essere ad interpretazione libera, come nel caso de “Il giorno della farfalla”. Il significato e la nascita di questo progetto lo spiega l’autore e compositore Peppe Mavilla: «In realtà ho scritto questo brano tanti anni fa. In tutto questo tempo l’ho lasciato nel cassetto, aspettando il momento giusto per tirarlo fuori e farlo ascoltare al mondo».

E quando è arrivato il momento giusto per ascoltarlo?

– Diciamo che il tutto è nato grazie alla collaborazione con il grande Michele Muti, ex direttore artistico. Ricordo che è stato lui a scoprire artisti di calibro nazionale e non solo, come Francesco Renga, Biagio Antonacci, Zucchero. Michele Muti è il mio mentore, crede nella mia musica e soprattutto crede nelle potenzialità della cantante Jessica Lupo.

 

Il brano si intitola “Il giorno della farfalla”. Nel videoclip, si vede la bellissima e bravissima interprete Jessica Lupo muoversi in un luogo magico, tra il verde di un campo e l’azzurro del mare. Qual è il significato del brano?

– A questa domanda voglio rispondere come ha dichiarato la stessa Jessica Lupo nel giorno dell’uscita del singolo: Il giorno della farfalla è una profonda riflessione, un dialogo con la coscienza, con la quale mettere a confronto il bene e il male; è la mia vita tradotta in poesia. Ho subìto l’avidità dell’essere umano, la totale mancanza di sensibilità, questo mi ha spesso scoraggiata facendomi dimenticare chi sono, imprigionandomi in un luogo invisibile agli occhi. Il giorno della farfalla è il giorno della mia luce, che fa chiarezza sull’essenzialità dei sentimenti, è il mutare del dolore, è rinascere consapevole che sin dal primo respiro, abbiamo tutti ricevuto un paio d’ali”.

 

Come state vivendo questo momento dopo la pubblicazione del nuovo singolo? 

– Lo stiamo vivendo bene. Si tratta di una nuova pagina dopo mesi di stop forzato. È un pezzo che amo tantissimo, anche per il suo significato, ovvero cogliere l’attimo e capire quando è il momento esatto per coglierlo. E sento che questo è il suo momento.

 

…e a proposito di momento, l’uscita del singolo è stata la scorsa settimana, precisamente venerdì 17. Scaramantico?

– Venerdì 17 per me è fantastico! Ovviamente l’uscita del singolo giorno 17 è stata casuale. Io più che scaramantico sono spirituale, credo molto nell’anima e nell’energia della persona. E poi proprio il numero 17 mi ha sempre accompagnato nella mia vita e nella musica. Quindi va bene così. Io lo sto vivendo come un nuovo inizio, una nuova pagina di vita».

 

Lucia Nativo

Musica Locandina  


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry