fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 9 luglio 2014 – Sarà un'estate tutta da ridere, con un'entusiasmante e ricca programmazione che coinvolgerà gli Iblei. 

Torna la rassegna teatrale estiva "La giara e il gelsomino", proposta dall'Associazione Culturale Vento con l'organizzazione e la direzione artistica di Carlo Cartier. 

Per la sua 4° edizione Cartier presenta al Teatro Xenia di Marsa Siclà otto imperdibili spettacoli che a partire dal 18 luglio, e fino al 5 settembre, animeranno tutti i venerdì della calda stagione. L'evento capace di unire ironia ed intelligenza, ha accolto nelle sue precendenti edizioni ospiti d'eccezione, con opere sempre pronte a coinvolgere e divertire straordinariamente il pubblico. Il calendario 2014 non sarà da meno, e si ripromette ancora una volta di offrire sani momenti di umorismo e spensieratezza. Si inizia, appunto, venerdì 18 luglio con "Beate noi". 

Se due sante scoprissero di aver perso il loro posto sul calendario e di essere state retrocesse a beate? 

Potrebbero rischiare di far ridere esageratamente il pubblico, proprio come faranno Milena Miconi e Francesca Nunzi sul palco del teatro Xenia con la regia di Diego Ruiz. Il 25 luglio scopriremo che lo star system è nato nel '700 con Moz.Art, lo spettacolo interpretato e diretto da Ennio Coltorti, con Antonio di Pofi al pianoforte e Monica Berni al flauto. L'1 agosto "Non c'è due senza te" con la regia di Toni Fornari vedrà protagonisti Matteo Vacca, Claudia Campagnola, Marco Morandi e Carlotta Proietti. L'8 agosto in scena "Cetra una volta", con i Favete Linguis: Toni Fornari, Emanuele Fresi, Stefano Fresi, e la regia di Augusto Fornari. Il 15 agosto un apprezzatissimo ritorno con l'interpretazione di Massimo Venuriello e la straordinaria voce di Tosca in "Pianefforte 'e notte". Il 22 agosto Michela Andreozzi sarà diretta da Massimiliano Vado in "Maledetto Peter Pan". Il 29 agosto sarà la volta di "Scalaccì corpobbì", con Manuela Bisanti e Elena Mazza, con la regia di Paola Tiziana Cruciani. Chiusura di stagione il 5 settembre con "L'occasione", spettacolo di e con Marco Cavallaro che torna a "La giara e il gelsomino" con il capito conclusivo della sua trilogia sull'amore. 

Gli spettacoli si terranno al Teatro Xenia di Marsa Siclà a Sampieri, frazione balneare Scicli, con inizio alle ore 21:45. Le rappresentazione saranno seguite da un momento divenuto ormai tradizione, lo "schiticchio", una deliziosa degustazione offerta dalle migliori aziende del settore: Antica Dolceria Bonajuto, Ciccio Puntara, Feudo Ramaddini e Hyblea Gourmet, un piacevole dopoteatro in cui pubblico e artisti si ritrovano negli affascinanti spazi della struttura chiacchierando piacevolmente accompagnati dalle ottime eccellenze del territorio. «Memore del detto che "la risata e il miglior disinfettante del fegato" - dichiara Carlo Cartier - questa quarta rassegna porterà sul palcoscenico del Teatro Xenia tanto divertimento, tanta musica e soprattutto tanta qualità».

 

Carlo Cartier 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry