fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 22 novembre 2016 – Una serata speciale al Cineteatro Lumière di Ragusa, che ha accolto una grande attrice italiana, Veronica Pivetti, in veste di regista, per presentare il suo film “Né Giulietta né Romeo”, una commedia su argomenti delicati come il rapporto tra genitori e figli, ma anche argomenti molto attuali e dibattuti, come l’omosessualità e il bullismo omofobico.

Temi, di cui la regista ha saputo parlarne con delicatezza e leggerezza, affinché lo spettatore possa guardare una pellicola fluida e di contenuto.

L’evento è stato organizzato da Agedo Ragusa, insieme ad Amnesty International 228 Ragusa e Nemo Propheta, in collaborazione con Fitzcarraldo Cineclub, con il contributo del Centro Servizi Culturali.

Lucia Nativo

 

Nel video, una parte dell'intervista di Lucia Nativo a Veronica Pivetti per Canale 74


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry