fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. 

Info: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Share/Save/Bookmark
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ricco il Programma Sportivo-ricreativo per la Festa di San Giorgio 2015 a Ragusa Ibla. In svolgimento il torneo di Tennis di Doppio Misto e di Calcetto Under 15 al Polivalente Padre Pippo Iurato,

 che faranno da preludio alla tre giorni finali della Festa, con la Podistica in notturna e le tradizionali  scalate del sabato pomeriggio

 

Ragusa, 27 maggio 2015 – Si preannuncia quest'anno molto ampio il programma sportivo-ricreativo della Festa di San Giorgio 2015, che in questo ultimo fine settimana di maggio colorerà alla grande il quartiere barocco ( e non solo) del capoluogo ibleo.

Già in svolgimento dalla scorsa settimana i Tornei di Calcetto e di Doppio misto tennistico al Polivalente Padre Pippo Iurato di SS. Maria La Nova, che per certi versi costituiscono la novità, di quello ch'è tradizionalmente il lato prettamente sportivo del programma dei festeggiamenti in onore del Santo Cavaliere a Ibla.

La 1^ edizione del SAN GIORGIO TENNIS Challenge, si sta ritagliando un piacevole spazio in queste fresche serate di fine maggio, e sulla falsariga del successo degli IBLA OPEN di Settembre. quest'anno il programma della Festa ospita per la prima volta il Torneo di DOPPIO MISTO, ch'è tradizionalmente la specialità più partecipata e divertente del cartellone del tennis amatoriale. 

12 Coppie iscritte a questo Challenge tennistico di Ibla, con una prima fase  con 3 gironi all'italiana da quattro coppie, per poi dare il via al rush finale della fase ad "eliminazione diretta", che culminerà con la finalissima nella mattinata di domenica 31 Maggio.

Dopo una dozzina di incontri disputati fino ad ora, si sta delineando il quadro dei Quarti di finale, con le coppie favorite che stanno avendo un percorso più tortuoso del previsto, per via anche del buon equilibrio che si riscontra negli incontri.

 La testa di serie n.1, la coppia Marcella Caruso/Mario Cugno nella fase preliminare ha sofferto più del previsto contro una delle coppie "rivelazione", formata da Gianfranco Leggio e Barbara Pizzo, regolati nel match della poule "a gironi" con lo score di 6/2; 7/6. Mentre negli altri gironi va rammentata la marcia regolare di un'altra delle coppie favorite, come Guido Scribano e Virginia Marletta, che dopo una partita d'esordio vinta contro Rosanna Balongoy e Ivan Parisi con lo score di 6-2/6-3, ha regolato con un doppio 6-1, una delle "coppie simpatia" di questo Challenge tennistico, formata da Antonio di Paola con la figlioletta Giada, i quali si  son resi protagonisti anche di match molto divertenti. Nell'ultimo girone, esordio sofferto, per una delle coppie più accreditate, come Marco Licitra ed Antonella Zocco, sconfitti nel 1° match da Giorgio Biazzo e Adriana Di Pasquale con lo score di 6/1; 6/4, in quello che , considerato anche il valore delle altre coppie, si preannuncia come il gruppo più "incerto" ed equilibrato di tutto il cartellone.

Al piccolo Polivalente di Ibla, si sta dando spazio pure ad un Torneo di Calcetto Under 15, per rappresentative di varie parrocchie di Ragusa, e valido come

 1° Memorial Don Peppino Firrincieli, un decano del Comitato Festeggiamenti San Giorgio, scomparso lo scorso mese di Settembre. Finali  di questo Torneo Under 15 di Calcetto, previste per il pomeriggio di giovedì 28 Maggio.

Da un Memorial ad un altro, per tuffarci in quello ch'è tradizionalmente il cartellone sportivo della Festa: come la serata di venerdì 29 maggio, con la 12^ edizione della Podistica di San Giorgio, valida appunto come Memorial Orazio Spataro, il giovane portantino della Vara del Santo Cavaliere, scomparso tragicamente in occasione della Processione del 2006. La kermesse atletica in notturna sui 5000 metri, per 6 giri di un suggestivo circuito di 825 metri, ricavato nel cuore e tra le basole del quartiere barocco tra le Piazze Pola, Duomo e Chiaramonte, cui faranno da scenografia le splendide e sontuose luminarie tradizionalmente predisposte per i Festeggiamenti. Inizio del programma (con le batterie giovanili ed a seguire Podisti e Camminatori) intorno alle  20 e 45. Sabato 30, poi sarà la giornata tradizionalmente dedicata alle "scalate", con la 14^ edizione della Cronoscalata ciclistica, con inizio alle ore 15.00, e a seguire la 12^edizione del Palio dell'alloro podistico previsto  per le ore 16.45.

 Nel dettaglio: l'annuale Cronoscalata ciclistica si svolge su di un tracciato di 3200 metri dalla ex Stazione FF.SS di Ibla al punto più alto di Piazza Dott.Solarino (l'ex Distretto). 146 i metri di dislivello, per una Pendenza media del 4,6%, con punte che sfiorano il 18%, nell'aspro muro della Peschiera, ove tradizionalmente si assiepano gli spettatori a sostenere al meglio lo sforzo dei cronomen. Prevista la partecipazione di numerosi ciclisti amatori anche della province limitrofe, con occhio al record di scalata di 6'26"71 centesimi (vecchio di 11 anni) alla media di oltre 29 Km/h, e risalente all'edizione 2004,  detenuto da Mirko Farnisi, attuale biker di successo del Team Lombardo. L'anno scorso, in una edizione "molto ventosa" trionfò Andrea Giurdanella del GS Casa di Rosolini col crono di 7'06"59 alla media di 26,751 Km/h.

Il Palio dell'alloro podistico, rammenta l'antica tradizione della "Raccolta dell'alloro" degli abitanti di Ibla, per le decorazioni della Festa di San Giorgio.

Una scalata tutta d'un fiato di 2000 metri circa, con partenza dalla vallata dell'Irminio (ricchissima di piante d'alloro), fino al punto più alto di Ibla della Piazza Solarino, seguendo sentieri rupestri, le scalinate in roccia dell'Antico Lavatoio, la Peschiera, le scale del Duomo e della Badiula, fin all'arrivo all'ex Distretto.

Occhio anche qui ai record di scalata di 9'07"80 di Giovanni Fortino della Libertas Scicli risalente all'edizione 2005, e di Ivana Busso della Padua Ragusa con 10'16"80, sempre risalente al 2005. L'anno scorso le vittorie arrisero a Francesco Inserra della Running Modica in 10'44"75 e Laura Cascone della Barocco Running Ragusa in 14'49"63. Alle 2 prove podistiche (Notturna + Palio), che costituiscono la COMBINATA di San Giorgio , (con speciale classifica della sommatoria tempi), si prevede la partecipazione di numerosi podisti e Camminatori della Provincia di Ragusa e zone limitrofe.

Organizzazione degli eventi curata dal Comitato Festeggiamenti con la collaborazione tecnica del Circolo San Giorgio di Ragusa Ibla. ed anche del CSAIN Rgusa e la Pol "No al doping" di Ibla.

 

Il Comitato organizzativo


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati - Condizioni




 

 

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry