Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Sabato semifinale di playoff secca contro I Calatini

 

Scicli, 29 marzo 2015 – Ultima partita di stagione regolare nel campionato regionale di serie C2 di calcio a cinque e gran parte dei verdetti assegnati. Il Città di Sortino, vincitore del girone, viene promosso direttamente in C1, mentre il Santa Lucia e l’Iblea 99 retrocedono in serie D.

Proprio contro l’Iblea 99, il Città di Scicli ha disputato la sua ultima partita di stagione regolare. Una partita vinta dai padroni di casa ragusani, ma che non è servita ad evitargli la retrocessione.

Città di Scicli svogliato, a tratti fin troppo lezioso, come detto dallo stesso mister cremisi Giannì, che ha perso con il punteggio di 5-4. Le reti per il Città di Scicli sono state messe a segno da Piccione, Drago, Trovato e Greco.

“È evidente che non sono riuscito a trasmettere le giuste motivazioni ai miei giocatori. In campo si è vista una squadra leziosa è un po’ presuntuosa”, queste le parole di Simone Giannì, allenatore e giocatore cremisi, che ha bacchettato fortemente la propria squadra.

 

Adesso iniziano i playoff. Il Città di Scicli dovrà vedersela contro i Calatini, in trasferta sabato 4 aprile, in una partita secca che stabilirà chi dovrà andarsi a giocare la promozione in C1 a Santa Croce Camerina contro il Kamarina.

“Se andiamo a Caltagirone con lo stesso atteggiamento che abbiamo avuto contro l’Iblea 99, avremo ben poche possibilità di andare avanti e poterci giocare la finale. Sarà una partita difficile che porteremo a casa solo se riusciremo a mettere in campo la compattezza e lo spirito di squadra che abbiamo dimostrato di avere per buona parte della stagione”.

 

 

Classifica definitiva Girone D

Città di Sortino 61 (Promosso in C1)

Kamarina 60 (Finale Playoff)

I Calatini 56 (Semifinale Playoff)

Città di Scicli 51 (Semifinale Playoff)

Siracusa Meraco 50

Villasmundo 33

Leontinoi 31

Rosolini 30

Expert Rosolini 29

Pro Melilli 26

Atletico Palagonia 26 (Playout)

Holimpia Siracusa 26 (Playout)

Iblea 99 25 (Retrocesso in D)

Santa Lucia 15 (Retrocesso in D)

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.