fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Applausi a scena aperta per i danzatori di Saveria Tumino

 

Ragusa, 9 dicembre 2014 – Una serata ricca di emozioni, di voglia di conoscersi, di scambio di idee e soprattutto una serata ricca di danza: si è svolta domenica 7 dicembre a conclusione del progetto di scambio culturale organizzato dalla Scuola Progetto Danza di Ragusa diretta dalla maestra Saveria Tumino e dall Accademia statale "Dimitrije Parlic" di Pancevo, grosso centro industriale alla periferia di Belgrado.

 

Tutti esauriti gli oltre 400 posti del teatro "Kulturni Centar" di Pancevo, presi letteralmente d'assalto già diversi giorni prima dello spettacolo dal pubblico che è accorso ad ammirare i danzatori iblei della Hyblart Dance Company accompagnati dagli allievi della scuola Progetto Danza che hanno presentato alcuni brani del proprio repertorio e lo studio coreografico in prima mondiale "Maria", con le musiche di Vera Sorrentino. I danzatori iblei hanno diviso il palco con gli allievi dell'accademia che hanno mostrato la loro forte preparazione tecnica in danza classica, tipica dei paesi dell'est europa.

"Il nostro lavoro è stato fortemente apprezzato da tutti i docenti e coreografi dell'accademia, e la direttrice Tatijana Krga si è sentita onorata di aver avuto la nostra compagnia e i gli allievi della nostra scuola come primi ospiti internazionali all'interno dell'accademia, riscontrando un' ottima preparazione tecnica e una particolare ricerca coreografica”, ha detto Saveria Tumino.  "Ho ricevuto numerosi apprezzamenti da parte del pubblico presente e dei colleghi serbi sopratutto per la qualità dei lavori presentati durante lo spettacolo e per la morbidezza dei movimenti che ricerco costantemente durante la preparazione dei miei danzatori. Ho provato una enorme soddisfazione anche come insegnante quando mi è stato chiesto di tenere alcune lezioni di danza contemporanea agli allievi diplomandi dell'ottavo anno accademico, lezioni che hanno riscosso notevole successo e interesse da parte degli allievi"

"Siamo stati trattati con tutti gli onori del caso da parte dei responsabili dell'accademia serba che hanno provveduto a tutte le nostre necessità, dall'alloggio, agli spostamenti, ai permessi per accedere alle lezioni in accademia, all'ingresso al Teatro Nazionale di Belgrado per assistere al Lago dei Cigni, alle visite turistiche Adesso il progetto di scambio culturale si sposterà da noi nel mese di aprile 2015, quando una delegazione di docenti e studenti dell'accademia verrà in visita a Ragusa. 

Stiamo mettendo a punto un programma di tutto rispetto, fatto di visite guidate alle nostre bellezze culturali e territoriali, lezioni presso la nostra scuola e la realizzazione di uno spettacolo in teatro dove la danza sarà la vera protagonista della serata”.

 

 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry