fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Domenica, a Floridia, partono i campionati MTB con il ciclo cross

 

 Ragusa, 31 gennaio 2015 – Domenica 1 febbraio l’Asd Nonsolobike farà il suo esordio stagionale nel campionato di ciclo cross. 

Il percorso, in territorio di Floridia (Siracusa), sarà più scorrevole rispetto alle gare di cross-country in mountain bike, ma il ciclista sarà costretto, a causa delle pendenze, della presenza di fango o di altri ostacoli posti sul percorso, a scendere dalla bici e superare l'ostacolo a piedi, trasportando la bici in spalla.

Nonsolobike schiererà ai nastri di partenza 9 atleti: si tratta di Andrea Sardo, Santi Galofaro, Salvatore Ansaldi, Corrado Rosa, Valerio Rizza, Tonino Grimaldi, Giovanni Guarino, Marisa Modica e Rosi Civello. Per Civello, la gara dell’1 febbraio rappresenta l’esordio assoluto in una competizione, mentre Santi Galofaro partecipa con i galloni di campione italiano xc inverno 2014, campione criterium nazionale granfondo 2014, campione interregionale xc open 2014, campione interregionale xc csain 2014, campione interregionale granfondo open 2014, campione interregionale granfondo csain 2014, campione interprovinciale xc 2014. Valerio Rizza e Marisa Modica tornano a gareggiare dopo aver raggiunto, nell’anno 2014, il gradino più alto del podio nelle rispettive categorie di appartenenza, ottenendo la maglia di campioni al torneo interprovinciale Cross Country e la maglia di campioni interregionali Sicilia e Calabria, specialità Gran Fondo e Cross Country.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry