fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Comiso, 15 giugno 2016 – Ai nastri di partenza l’8° edizione del Memorial “Davide Arcidiacono” oramai l’evento calcistico del territorio ibleo più atteso dell’anno che si terrà sabato 18 e domenica 19 Giugno a Comiso presso l’impianto sportivo zona 167 (vicino la piscina comunale). 

Mancano pochissimi giorni e cresce nella cittadina e dintorni l’interesse visto le tantissime sorprese e novità che ogni anno hanno in serbo gli organizzatori Paolo Modica, Nunzio Ferrera, Alessandro Indigeno e da quest’anno Mirko Mascara.

“Questa è l’8 edizione e non sembra neanche vero ma sono passati 8 anni dalla scomparsa del nostro amico Davide in un tragico incidente stradale e personalmente per me era un fratello in quanto avevamo un rapporto speciale” dice Paolo Modica “da quando abbiamo iniziato ad organizzare il primo evento nel 2009 ad oggi il Memorial è cresciuto tantissimo in quanto di anno in anno il numero dei partecipanti e degli spettatori sono aumentati a dislivello e questo ci dà conferma che ogni anno lavoriamo bene dagli organizzatori allo staff e cerchiamo di curare i minimi dettagli. Dietro tutto ciò c’è un faticoso lavoro che inizia già dai primi mesi dell’anno ma non ci pesa in quanto lo facciamo col cuore e soprattutto per l’unico vero protagonista del Memorial “Davide”.

Si tratta di un torneo di calcio a 5 che adotta la formula No Stop cioè che si gioca dal sabato alla domenica inclusa la notte.

Inizio sabato 18 alle ore 16,00 con l’apertura del torneo con la presenza dell’assessore Vittorio Ragusa e il parroco della chiesa delle Grazie don Franco Ottone e con il calcio d’inizio simbolico dato dal piccolo Davide e poi il via all’attesissimo torneo.

Il torneo è strutturato in 2 gironi da 5 squadre ciascuno. In questa edizione faranno parte le seguenti squadre:

Girone A: Team Brothers (campioni in carica),I Mercenari,Latino Team,Team P.L.,Team Eurobet.

Girone B: Puebla Team,Boutique della Carne/Panificio Tinghino,Centro Sportivo A&B,X Davide Arcidiacono,Jabber Wock.

Alle 16,00 apriranno questa edizione i campioni in carica Team Brothers contro I Mercenari.A seguire tutte le altre partite fino alla prima pausa meritata per i giocatori e spettatori compresi con la Megagrigliata di Mezzanotte con gustosissimi panini.Ringraziamo il panificio Calogero per il pane offerto e Boutique della Carne di Luca Arcidiacono per la carne.

Durante la grigliata verrà proiettato un video che ripercorrerà l’evoluzione del Memorial dalla prima edizione ad oggi.

Dopo la pausa le squadre inizieranno a darsi battaglia  per tutta la notte per guadagnarsi l’accesso alla fase successiva i quarti di finale.

L’ultima classificata di ogni girone verrà eliminata le altre accederanno ai quarti di finale che si svolgeranno la domenica mattina dalle ore 9,00 alle ore 13,00.

Pausa pranzo e domenica 19 alle ore 15,00 il via alla 5° edizione del quadrangolare provinciale categoria pulcini che vede coinvolte in questa edizione le società di calcio di Comiso, Santa Croce Camerina, Ragusa e Vittoria che cercheranno di aggiudicarsi il Memorial “Davide Arcidiacono”.

“Per noi oramai il quadrangolare categoria pulcini è un punto fisso ed importante in quanto cerchiamo di valorizzare ed educare i giovani proprio attraverso il calcio e questo per noi è fondamentale e colgo l’occasione di ringraziare Tonino Brugaletta e tutte le società di calcio che ogni anno partecipano devo dire con molto entusiasmo e piacere al nostro Memorial” dice l’organizzatore Paolo Modica. 

Le squadre si incontreranno tutte e le prime 2 classificate disputeranno la finale per aggiudicarsi il quadrangolare e a seguire la premiazione per tutte le squadre e bambini.

Poi dalle ore 18,00 le 2 semifinali del Master in cui le squadre si daranno battaglia per conquistare un posto alla finalissima.

Appena decretate le 2 squadre finaliste prima dell’attesissima finale ci sarà una spettacolare esibizione a cura della scuola di ballo Live Dancing della maestra Floriana Blanco che sta riscuotendo tanto successo nella provincia iblea e non solo.

Nel frattempo fervono i preparativi da parte dello staff per l’entrata spettacolare che annuncia le 2 formazioni che disputeranno la finalissima che ogni anno attira tantissima gente ma quest’anno gli organizzatori cercheranno di stupirvi con un entrata “al buio” e non vi sveleranno altro in quanto sarà una spettacolare sorpresa per tutti.

Il parroco don Franco Ottone interverrà prima dell’inizio della finalissima.

Alle ore 21,30 il via alla finalissima che come ogni anno si prevede spettacolare a livello di gioco e numeri da parte di bravissimi giocatori.

Appena finita la finale si procede con la premiazione ricca di bellissime coppe e premi per tutte le squadre e riconoscimenti personali per giocatori e sponsor.

Interverrà il sindaco Filippo Spataro e l’assessore Vittorio Ragusa e ci sarà presente l’Associazione Vittima delle Strade che doneranno targhe ricordo a tutte le squadre partecipanti.

Appena terminata la premiazione il via all’attesissimo e graditissimo momento dedicato alla beneficenza.

“Già da qualche anno volevamo comunque dare un senso più forte al Memorial e mandare un messaggio di solidarietà cercando di aiutare i meno fortunati e soprattutto dall’anno scorso siamo riusciti ad ottenere piena collaborazione di alcune società di calcio di serie A che hanno donato maglie ufficiali autografate dai più grandi giocatori delle rispettive squadre” dice Paolo Modica “infatti la scorsa edizione grazie all’Inter, Juventus, Lazio e Sampdoria siamo riusciti ad aiutare  donando il ricavato del sorteggio persone in difficoltà della nostra realtà locale.

Quest’anno invece abbiamo cercato di fare di più riuscendo a metterci in contatto non solo con società di calcio del campionato italiano di serie A come la Lazio che ha donato sia la maglia di Lucas Biglia autografata con dedica a Davide e sia la maglia ufficiale autografata da tutti i giocatori della Lazio e come la F.I.G.C. che in occasione dei campionati Europei ha voluto donare la maglia ufficiale della nazionale di Gigi Buffon ma ha voluto sposare il nostro progetto anche il Real Madrid squadra che milita nel massimo campionato di calcio spagnolo donando la maglia celebrativa della decima coppa dei campioni vinta.

Ho il piacere di annunciarvi che il ricavato del sorteggio delle maglie verrà devoluto a favore della fondazione Telethon associazione che opera per la ricerca delle malattie genetiche rare dei bambini e siamo onorati di aiutare questa fondazione anche tramite la vendita di prodotti a marchio Telethon.Pensiamo che tramite questa iniziativa diamo un vero senso al Memorial in quanto grazie al ricordo di Davide diamo un grande aiuto anche contribuendo nel nostro piccolo.”

Appena finito il sorteggio ci sarà il classico momento dedicato a Davide da parte degli amici e organizzatori del Memorial Paolo, Nunzio e Alessandro e il taglio della torta offerta dal bar Chicco Nero.

“Ringrazio personalmente tutto lo staff che ha lavorato duramente per riuscire a realizzare tutto questo e soprattutto agli sponsor che senza il loro contributo non saremmo mai riusciti ad organizzare tutto questo” dice Paolo Modica “e soprattutto i partecipanti e le tantissime persone che mantengono sempre vivo il ricordo di Davide perché tutto questo noi lo facciamo con il cuore solo per lui, ringrazio di cuore tutti”.

Calcio. Memorial Davide Arcidiacono Calcio. Memorial Davide Arcidiacono Calcio. Memorial Davide Arcidiacono Calcio. Memorial Davide Arcidiacono


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry