fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Mormina e Betta vincono la Barocco Race Ragusa
Mormina e Betta vincono la Barocco Race Ragusa
Mormina e Betta vincono la Barocco Race Ragusa
Mormina e Betta vincono la Barocco Race Ragusa
Mormina e Betta vincono la Barocco Race Ragusa

Barocco Race “Ragusa-Modica-Scicli” 10 luglio: 24 km, 3° Memorial Giorgio Buscema

Antonino Mormina e Tatiana Betta (Soc. Podistica Messin) vincono la 6ª edizione 

 

Scicli, 10 luglio 2016 –  La  6ª edizione della manifestazione podistica Ragusa-Modica-Scicli di 24 km “Barocco Race”, Memorial Giorgio Buscema, "laurea" campione Antonino Mormina atleta in forza alla Podistica Messina ma sciclitano doc che col tempo di 1 ora e 25 minuti sigla il record del tracciato detenuto da Cosimo Azzollini Asd No al Doping società organizzatrice dell’ evento,  con 4 minuti in meno, collocandosi nel gradino più in basso del podio. 

Secondo nella classifica Assoluti uomini un fortissimo atleta anche lui Sciclitano, Vincenzo Lorefice tesserato Barocco Running col tempo di 1 ora 26 minuti. 

La classifica in rosa è capitanata da Tatiana Betta anch’essa Podistica Messina, che ha posto una differenza di record con il tempo di 1 ora e 40 minuti, togliendolo alla atleta locale Fernanda Mirone tesserata Barocco Running arrivata seconda con appena 2 minuti di ritardo migliorando il suo personale di 1 minuto circa, giunge terza  un’ atleta tesserata Noto Barocca, Virginia Sallemi con un tempo di tutto rispetto 1h 43 minuti per attraversare il percorso barocco della Val di Noto.

 La  manifestazione sportiva che con una competizione collega gli atleti tra tre “perle del Barocco” della Val di Noto, partendo Ragusa Ibla, i corridori sono passati da Modica arrivando a Scicli  presso la Chiesa di San Bartolomeo.

Partenza avvenuta con una prima ondata di sportivi, la camminata “Fitwalking” alle 6. 

Con circa 140 atleti dei gruppi più rappresentativi della provincia appunto “Amuni’ “ “Siemu a Peri” Iemu Avanti Scicli, “Asd No al Doping The fitwalking” e tanti atleti singoli  atleti che hanno voluto cimentarsi in questa distanza Il punto di partenza  la  Piazza Pola di Ragusa; e dopo appena un ora lo start della gara competitiva più di 230 atleti provenienti da più parti della Sicilia appunto per mettersi alla prova in un tracciato unico nel suo genere

Gara di valenza turistica-sportiva che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da più parti della Regione e anche al di là dello Stretto, fortemente voluta dallo scomparso amico Giorgio Buscema., giornalista della La Sicilia, appunto che quest’ anno compie tre anni della ricorrenza.

Presente il maratoneta Raul Gomez  che è il protagonista del programma televisivo Marathon man in Spagna, nel quale viaggia per il mondo per correre le maratone e raccontare storie di running.

Presenti anche una folta rappresentanza di atleti del 62° Reggimento Fanteria proveniente da Catania

Il ristoro del 5 km è stato garantito dai ragazzi della Cooperativa Sociale “Terra Iblea” che proprio lungo il tracciato i ragazzi hanno il ristorante    “I Settetornanti”.

Presenti anche una rappresentanza della Cooperativa Nostra Signora di Gulfi, che ha come ospiti ragazzi richiedenti Asilo Politico rientrando nel progetto SPRAR.

Gli organizzatori ringraziano Comando Provinciale Carabinieri per l ‘assistenza durante tutta la durata della gara con una pattuglia Moto Montata che ha fatto si di aumentare la sicurezza per gli atleti, alla Polizia Provinciale per la parte di strada da Modica a Scicli detta Passo Gatta, le polizie Locali di Ragusa e  Modica e Scicli, e non per ultimo il gruppo di motociclisti del moto club Moto turismo Ragusa con il suo Team Leader Carmelo Cappello, e poi Giorgio Cascone, Gianni Carratello, Sergio Puma, Gianni Accetta, Gianpiero Garozzo.

L’organizzazione è stata curata da Csain, Asd no al doping, e un ringraziamento va all’ Avis Ragusa e Modica,Acqua Santa Maria, ai volontari che con la loro attività si sono prodigati per una buona riuscita dell’evento, e a tutti i partecipanti che si sono dati appuntamento  per il prossimo anno appunto il 9 luglio 2017 per la sua 7° edizione.

 

Prossimo impegno sportivo per gli amici maratoneti la Maratona Senza TEMPO, appunto La Filippide il 7 Agosto alle 4.30 dall’Antica Stazione di Chiaramonte fino al museo di Kamarina per la sacralità di questa splendida Maratona. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry