fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Scicli, 11 luglio 2016 – Primi accordi e prima composizione delle formazioni che prenderanno parte, nelle diverse categorie Open, Misto, Under 18 e Under 15, al Torneo estivo di basket dedicato al giovane atleta “Francesco Ficili”.

Ultime battute organizzative, messa a fuoco dei calendari degli incontri da disputare nelle varie categorie, completamento della formula di svolgimento e dei premi da assegnare per la manifestazione del Memorial “Francesco Ficili” che quest’anno è alla terza edizione.

La scelta della data di svolgimento del Torneo è la fine di luglio, precisamente da giovedì 28 fino a domenica 31 luglio 2016.

Novità di questa edizione è la sede di svolgimento che quest’anno, diversamente dalle altre edizioni, è lo spazio all’aperto del polivalente di Jungi logisticamente più attrezzato e più centrale all’interno del territorio.

La formula di svolgimento è  del tipo 3 contro 3 e, solamente per le categoria Open ed Under 18, i primi classificati potranno partecipare alla manifestazione regionale del circuito FISB (Free Italian StreetBall) di Capo d’Orlando.

Le categorie che si confronteranno all’interno del Memorial sono quella Open,  Misto (2 ragazzi e 1 ragazza Open), Under 18 (classe 1998-1999-2000 ammessi i 2001), Under 15 (2001-2002 ammessi i 2003).

Per la creazioni delle formazioni il movimento cestistico locale si sta muovendo per preparare i gruppi che, come nelle passate edizioni, vedrà la partecipazione di numerosi atleti forestieri attualmente villeggianti sul territorio.

Le iscrizioni al Torneo saranno possibili fino a sabato 23 luglio 2016 contattando i tecnici organizzatori del Torneo prof. Santo Carestia 338/3209094 oppure il coach  Alberto Carestia +39.349.1397616.

 

Giuseppe Carestia


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry