fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa 23 agosto 2017 – A poco più di una settimana dal via, tutto è pronto per “Soc…  corri e cammina per Amatrice”, la manifestazione organizzata per il 3 settembre dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Ragusa in collaborazione con l’ASD “No al Doping” di Ragusa e patrocinata dal Capo del Corpo del Vigili del Fuoco, che ha come obiettivo quello di raccogliere fondi da destinare ai bambini della cittadina laziale colpita dal terremoto dell’estate scorsa.

«Siamo molto soddisfatti per il riscontro che abbiamo avuto da parte dei cittadini della provincia di Ragusa e non solo», ci dice il Vigile del Fuoco Direttore Ginnico Antonio Occhipinti, uno degli organizzatori della manifestazione. «A oggi abbiamo ricevuto donazioni da parte di più di 1.000 persone, con una buona percentuale di adesioni che sono arrivate anche dalle altre province siciliane e qualcuna addirittura dall’estero. L’obiettivo che ci eravamo prefissi è stato già raggiunto».

Incassato il successo della raccolta fondi, adesso gli organizzatori stanno limando gli ultimi dettagli relativi alla camminata vera e propria.

«I primi a partire saranno i “camminatori”, che si metteranno in marcia, partenza davanti al piazzale dello stadio “Selvaggio – Aldo Campo” di Ragusa, alle ore 7. Un’ora dopo sarà dato il via per i podisti». 

Per i vacanzieri che prolungheranno la permanenza a Marina ci sarà la possibilità di usufruire del bus navetta messo a disposizione dall’organizzazione e che partirà alla volta del capoluogo ibleo da via Brin alle ore 6:00 (per riportare a casa i “ragusani”, al termine della manifestazione la navetta effettuerà il percorso inverso).

Chi invece non se la sentirà di cimentarsi con i 21 chilometri della Marina-Ragusa, potrà partecipare alla “Family Run”, «una camminata, tranquilla e riposante, da fare in compagnia di mogli, mariti, figli, che prenderà il via alle ore 9:00 da piazza Duca degli Abruzzi e che si snoderà lungo le vie cittadine della località balneare ragusana».

Per tutte e tre le manifestazioni l’arrivo è previsto intorno alle 11 in piazza Duca degli Abruzzi, dove i partecipanti saranno accolti da un gelato offerto dalle gelaterie presenti in piazza.

L’organizzazione ci tiene a precisare che la partecipazione alle camminate è riservata solo a chi avrà effettuato la donazione di 5 euro e indosserà la maglietta ufficiale di “Soc… Corri e cammina per Amatrice”.

«Per chi non lo avesse ancora fatto, ci sarà tempo fino alla mattina del 3 settembre. Noi però consigliamo di farlo venerdì 25 agosto o sabato 2 settembre in piazza Duca degli Abruzzi presso lo stand dell’ASD “No al Doping” perché le magliette stanno per terminare e senza non si partecipa».

 

Maggiori info sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/VigilidelfuocoRagusa/

Da Ragusa. “Soc… corri e Cammina per Amatrice”


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e ParmiArgu lu cani
Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Salvo Micciché,Giovanni Aurispa, umanista siciliano Carocci EditoreSalvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

Dall'Alba ai GirasoliSikelia 2San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà popolare a ScicliLa Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2, LithosIgnazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2... LithosIgnazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella ... ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare ... Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle Milizie ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry