fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Notizie tematiche
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

L’avviso pubblico dei Distretto socio-sanitario 45 per i cittadini di Modica, Ispica, Pozzallo e Scicli

 

Modica, 20 maggio 2016 – Il Distretto socio-sanitario n°45 ha pubblicato l’avviso pubblico per interventi di assistenza domiciliare in favore di disabili certificati ai sensi della legge 104/92 residenti nei Comuni di Modica, Ispica, Pozzallo, Scicli. L’obiettivo è favorire la permanenza dei diversamente abili all'interno del proprio nucleo familiare, assicurando prestazioni a domicilio per le più elementari esigenze di vita quotidiana, dall’aiuto domestico all’igiene e cura personale, fino al disbrigo pratiche.

Il servizio, di durata triennale, rientra nell’ambito della terza triennalità del Piano di zona e, come tutti i servizi programmati ai sensi della legge 328/2000, non prevede alcuna compartecipazione economica ma consente l’accesso al servizio a chi possiede un indicatore ISEE inferiore a 9 mila euro. Solo in caso di ulteriori posti disponibili potranno essere valutate istanze di partecipazione da parte di cittadini con redditi ISEE superiori. 

I soggetti già fruitori di servizi analoghi, anche a carico del bilancio di uno dei Comuni del Distretto, se collocati in graduatoria in posto utile, dovranno scegliere a quale dei servizi di assistenza domiciliare fare riferimento. 

La scadenza per la presentazione dell’istanza di partecipazione è fissata entro le ore 12.00 del 15 giugno presso gli uffici dei Servizi Sociali del Comune di appartenenza (a Modica nella sede di Palazzo Campailla; a Scicli in Corso Mazzini 5; a Pozzallo in Via Bellini 8; a Ispica in Via Dell'Architettura).

La domanda dovrà essere redatta su apposito modulo, disponibile sul sito www.dss45.it/albo-pretorio e negli uffici servizi sociali dei Comuni del Distretto, e dovrà essere corredata da apposita documentazione: attestazione ISEE del nucleo familiare; copia del documento di riconoscimento del richiedente; verbale di certificazione dell' handicap e ogni altra documentazione utile a una corretta valutazione dei bisogni dell'utente e del nucleo familiare convivente.

Per l'individuazione dei beneficiari si provvederà a formulare una graduatoria sulla base di criteri e specifiche dettagliati nel bando, consultabile sul sito internet www.dss45.it. A parità di punteggio la graduatoria sarà formulata sulla base dell'indicatore ISEE più basso.

 

Il primo passo per dare continuità al servizio di assistenza domiciliare ai disabili, inserito nel Piano di zona distrettuale e concluso, con la fine della seconda triennalità, a partire dal 13 gennaio 2016, era stato a febbraio la costituzione dell’Albo dei soggetti accreditati per l’erogazione del servizio.

“Come Comune capofila del Distretto socio-sanitario 45 – sottolinea l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Modica Rita Floridia – siamo andati fino a Palermo per sollecitare il decreto di finanziamento della Regione, che ha compreso l’urgenza e l’importanza delle nostre motivazioni e ha formalizzato lo stanziamento dei fondi. Nell’attesa dell’iter burocratico, per non abbandonare le famiglie, come Comune abbiamo scelto di continuare a garantire il servizio di assistenza domiciliare ai disabili fino a fine anno. Adesso che il servizio distrettuale sta per essere avviato, gli utenti potranno scegliere a quale ente fare riferimento per ottenere un aiuto indispensabile per esigenze di vita quotidiana”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry