fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Palazzo Montesano ospita la personale di pittura di Giorgio Distefano, Isola in luce

 

Chiaramonte Gulfi , 18 agosto 2014 – Si inaugurerà venerdì 22 Agosto alle ore 18.00, nella sede di Palazzo Montesano, Via Montesano a Chiaramonte Gulfi, la mostra di Giorgio Distefano “Isola in luce”, a cura di Teresa Lucia Cicciarella. 

L’evento si avvale del patrocinio della Città di Ragusa e del  Comune di Chiaramonte Gulfi. 

Giorgio Distefano, siciliano di nascita (Ragusa, 1972) e toscano d’adozione, ha conseguito il diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, città in cui vive e lavora, e negli ultimi anni si è distinto per una raffinata produzione artistica che abbraccia l’attività di pittore e scenografo-costumista teatrale.

Tra le sue più recenti partecipazioni a rassegne, mostre e concorsi, il primo Premio della Critica per la Pittura assegnatogli in occasione della LVI edizione del “Premio per l’Arte contemporanea Basilio Cascella” (Palazzo Farnese, Ortona – Chieti) e il Premio Janua del Museo Sant’Agostino di Genova. Le sue opere sono presenti in collezioni private e pubbliche tra cui il ThelesiaMuseum di San Roberto (RC), il Gran Caffè Letteraio Giubbe Rosse di Firenze e la Galleria Civica di Arte Contemporanea Franco Libertucci di Casacalenda (CB).

In occasione di questa mostra, il pittore chiaramontano - per la prima volta in mostra nel suo paese d’origine - presenta una serie di opere recenti che indagano il rapporto tra le città e il cielo, i valori materici del tessuto urbano e le variazioni luminose d’atmosfera. 

Le opere di Distefano rimarranno in esposizione fino al prossimo 31 Agosto.

La mostra Isola in luce avrà seguito, dal 4 al 14 Settembre 2014, nella sede di Palazzo Zacco, Via San Vito 158 – Ragusa, con inaugurazione prevista per il 4 Settembre 2014 alle ore 17.00.

Nel testo di presentazione, il curatore così delinea le caratteristiche dell’artista: “Il percorso di Distefano si sviluppa con coerenza e, nella costante attenzione per la materia della pittura, studia valori ottici e atmosfere luminose (stati di luce, ama definirli), individuandoli quali ricchezza particolare di un Paese che è amato, osservato e, quand’è raffigurato a diverse latitudini, giova della naturale lezione appresa dall’artista nella luce mediterranea dei monti Iblei. Luce che talora acceca, in squillante evidenza su ogni muro, ogni risalto metallico; luce che altre volte – come nella serie Nerocielo – impatta con un fondo divenuto plumbeo, nuda scenografia, dinanzi alla quale alle sole architetture spetta di rappresentare il gioco delle parti.

Il risultato dello studio di Distefano, in questa pittura, combina armonicamente dato geografico e visione interiorizzata: un primo sguardo sembra afferrare, d’istinto, mute conversazioni tra le città e il cielo. Il pensiero, plastico, ne abbrevia e ricompone le linee e con semplicità guida la mano fino alla resa di uno scorcio urbano che si fa “ritratto” mentale ed emotivo al tempo stesso. Dal suo lavoro dunque scaturiscono composizioni mai sfrontate; le architetture – forme dell’ordinario nostro vivere – non escludono la presenza umana, giacché la contengono e riassumono, divenendo spazio d’esperienza e domani di ricordo, senso d’appartenenza ad un luogo”.

Per informazioni: giorgiodistefano.wix.com/giorgiodistefano

 

***

Titolo della mostra: Giorgio Distefano. Isola in luce

Autore: Giorgio Distefano 

 

Sede: Palazzo Montesano, via Montesano - Chiaramonte Gulfi (RG)

Vernissage: venerdì 22 agosto 2014, h.18.00 

Curatela mostra: Teresa Lucia Cicciarella

 

Genere esposizione: arte contemporanea, personale

Durata: fino al 31agosto 2014

Orari: tutti i giorni h.10.00/13.00 – 18.00/22.00

Ingresso: libero

 

Info:  giorgiodistefano.wix.com/giorgiodistefano


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry