fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Chiaramonte Gulfi, 25 luglio 2014 – Il Comune di Chiaramonte Gulfi, in collaborazione con l’ASP 7 di Ragusa, ha intrapreso un percorso mirato al benessere e alla salute dei propri cittadini. Il primo passo è stato rappresentato da un convegno svoltosi nella sala “Leonardo Sciascia”, mirato a divulgare l’importanza dello screening preventivo nel tumore del colon retto. 

Oltre al sindaco, Vito Fornaro, e agli assessori ai Servizi sociali, Salvatore Vargetto, e alla Pubblica istruzione e Attività culturali, Laura Turcis, era presente anche la senatrice Venerina Padua nella qualità di componente della XII Commissione Sanità, che ha rimarcato come la comunicazione e la consapevolezza siano armi che rivestono un’importanza fondamentale per la promozione della salute di tutti i cittadini e come i professionisti della sanità e il volontariato dimostrano quotidianamente che tutti insieme, facendo squadra, si possano ottenere grandi risultati dando risposte ai bisogni della gente. 

Lo sviluppo del tumore del colon retto è in quasi tutti i casi preceduto dalla comparsa di forme benigne (polipi adenomatosi o adenomi), alcuni dei quali possono, nel corso di alcuni anni, trasformarsi in tumore vero e proprio. Fortunatamente, una quota considerevole di casi di tumore sono prevedibili attraverso un semplice esame. 

Nel corso degli interventi, Sonia Cilia, dirigente medico del Centro gestionale screening Asp 7 Ragusa, ha illustrato i vari passaggi di cui è composto lo screening. Rosario Tumino, responsabile del Registro tumori Asp 7 Ragusa, si è soffermato sulle cifre relative ai tumori colon rettali nell’area iblea in epoca prescreening; Giuseppe Ferrera, dirigente medico e responsabile del Servizio epidemiologia e prevenzione dell’Asp 7 Ragusa, ha informato i presenti sullo stato dell’arte dello screening del tumore del colon retto nella provincia di Ragusa. 

È intervenuto anche Carlo Puglisi, dirigente medico della struttura complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dell’Asp 7 Ragusa, che ha parlato del ruolo del gastroenterologo nel contesto dello screening del tumore del colon retto. Presente anche Vincenzo Antonaci, direttore dell’Unità operativa complessa di Chirurgia presso l’ospedale Maggiore di Modica, che ha dimostrato come si effettua la chirurgia laparoscopica nel tumore del colon retto. 

Gli interventi sono stati correlati dal moderatore della serata, Francesco Blangiardi, direttore del dipartimento di prevenzione Asp 7 Ragusa che ha rimarcato costantemente l’importanza dell’adesione a questi percorsi di prevenzione. L’evento, organizzato dal consigliere comunale con delega alla Sanità, Giuseppe Savasta, fa parte di un progetto chiamato “I percorsi della salute”. “

Un momento importante – afferma il sindaco Fornaro – con cui abbiamo voluto promuovere la campagna di prevenzione rivolta ai cittadini di età compresa tra i 50 e i 69 anni”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e ParmiArgu lu cani
Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Salvo Micciché,Giovanni Aurispa, umanista siciliano Carocci EditoreSalvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

Dall'Alba ai GirasoliSikelia 2San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà popolare a ScicliLa Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2, LithosIgnazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2... LithosIgnazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella ... ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare ... Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle Milizie ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry