fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Conferenza stampa  di presentazione della manifestazione ALTER

 

Chiaramonte Gulfi, 27 luglio 2015 – Fine settimana intenso e carico di iniziative. Il grande contenitore ha il nome di ALTER. Un progetto che assume come riferimenti fondamentali le bellezze del territorio. 

A promuovere questa iniziativa che si svilupperà nei giorni che vanno dal 31 luglio al 2 agosto è il Comune di Chiaramonte Gulfi. Mentre l’ideazione è di Giorgio Distefano, Paolo Gulfi e Sasha Vinci.

 

Durante la conferenza stampa è stato presentato questa iniziativa che spazia dall’arte contemporanea  a diversi percorsi culturale ed enogastronomici. 

E’ stato il Vice Sindaco, Laura Turcis, a illustrare, per prima, questa manifestazione. 

L'idea, come ha chiarito, è nata da un confronto con il pittore Giorgio Distefano, artista chiaramontano che opera e vive a Firenze. Il progetto, ha evidenziato la Turcis, ha uno sviluppo complesso che si muove dalla proposizione di opere pittoriche, per guardare poi  alla gastronomia e inerpicarsi lungo il territorio con visite guidate. Per l'evento è stata preparata una mappa che li racchiude . ALTER vuole essere, come ha chiarito il Vice Sindaco, una manifestazione che coinvolga tutta la città, allo scopo di promuovere il territorio nella sua totalità.

Il Sindaco, Vito Fornaro, ha poi aggiunto, che questa manifestazione non è altra che l'inizio di un percorso per portare avanti un impegno verso la cultura e la valorizzazione del sito. Chiaramonte, ha evidenziato, diventerà così  protagonista dell'arte contemporanea e questa prima edizione non è altro che l’inizio di un nuovo percorso culturale che intendiamo portare avanti. 

L’ Assessore Alessandro Cascone, ha invece posto in evidenza che attorno all’evento centrale ci saranno altre iniziative  di grande respiro, tra queste,  il primo agosto, il concorso nazionale di poesia giunto alla sua settima edizione. Si continuerà poi con le visite nei siti cittadini. Mentre Venerdi 31 agosto  è in calendario la festa degli artisti di strada “Ratapun”.

 

Dal canto suo il Maestro Distefano ha specificato che ALTER  è un evento che riguarda tutta la comunità.  Si tratta di un contenitore dedicato all'arte contemporanea. Alcune opere presentate  saranno realizzate in loco. Il progetto prevede la relazione funzionale tra tutti  i sensi. 

Sasha Vinci ha chiarito che  non è facile parlare di arte contemporanea in Sicilia ma “ci proviamo”, proprio qui a Chiaramonte Gulfi che vanta ben nove Musei, in un contesto architettonico e paesaggistico  straordinario.   Questo progetto è stato messo su in un mese. Ciò non di meno siamo riusciti a coinvolgere artisti di fama nazionale e internazionale. Tra questi: Alessandro Amaducci, Paola Angelini, Giuseppe Armenia, Claudio Cavallaro, Luca De Angelis, Doren, Daniele Franzella, Maria Grazia Galesi, Giuseppe Giordano, Igor Imhoff, Boris Labbè, Filippo Leonardi, Alessandro Librio, Antonio Mainenti, Sebastiano Mortellaro, Zoi Pappa, Isabella Pers, Tiziana Pers, Piero Roccasalvo Rub, Lino Strangis, Sasha Vinci, e Tian Xiaolei

 

A Paolo Gulfi è toccato il compito di parlare delle attività ristorative e enogastronomiche inserite all'interno delle mappa. Si va dalla  degustazione di granita siciliana a un laboratorio per la degustazione dell'olio con un massimo di 24 partecipanti. 

 

 Il primo appuntamento con ALTER è in calendario il prossimo 31 agosto dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 18 alle ore 24 con l’inaugurazione degli spazi espositivi. 


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e ParmiArgu lu cani
Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Salvo Micciché,Giovanni Aurispa, umanista siciliano Carocci EditoreSalvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

Dall'Alba ai GirasoliSikelia 2San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà popolare a ScicliLa Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2, LithosIgnazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2... LithosIgnazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella ... ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare ... Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle Milizie ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry