fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Scicli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Le scuole di Scicli hanno ricordato le vittime dell’Olocausto

 

Scicli, 28 gennaio 2015 – Un luogo della memoria, il salone Falcone e Borsellino di palazzo Spadaro, per la Giornata della Memoria. 

Un corridoio di filo spinato, una composizione di candele a forma di stella giudaica, a segnare il percorso dei pannelli, con testi, disegni e segni della Shoah. 

Un pubblico numeroso e commosso ha assistito ieri sera a Scicli alla commemorazione della Giornata della Memoria, organizzato dal Comune, in collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado della città. 

Ha introdotto i lavori la professoressa Giusy Carnemolla, docente di lettere dell’istituto Quintino Cataudella, che ha ceduto la parola, per il saluto istituzionale, al commissario straordinario del Comune, Ferdinando Trombadore. 

Prima di formare medici, ingegneri, professionisti, la scuola si occupi di formare uomini, ha detto il commissario Trombadore, citando l’editoriale di Le Monde del 22 gennaio. Scrive il quotidiano francese: “Occorre un percorso educativo, dalla scuola primaria al liceo, il cui asse centrale sia il futuro insegnamento morale e civico”.  

Quindi si è passati all’esecuzione di brani musicali e reading di letture e poesie a cura degli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado di Scicli. Da  “La Vita è  Bella” a “Non possono togliermi il cielo”, passando per “Nessuna mano pulirà il fucile” e “Buongiorno principessa”.

L’iniziativa è stata resa possibile grazie al lavoro dell’ufficio cultura del Comune, in sinergia con gli uffici scuola, biblioteca e politiche giovanili.

 

 

 

La Giornata della Memoria a Scicli, con le scuole


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e ParmiArgu lu cani
Giovanni Aurispa, umanista sicilianoLa Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana
Salvo Micciché,Giovanni Aurispa, umanista siciliano Carocci EditoreSalvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

Dall'Alba ai GirasoliSikelia 2San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà popolare a ScicliLa Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2, LithosIgnazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Biancavela - StreetLibSusanna Valpreda, Sikelia 2... LithosIgnazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella ... ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare ... Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle Milizie ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry