fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Scicli
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Scicli, 4 aprile 2016 – È stata una bella edizione, la Cavalcata di Scicli 2016, che si è tenuta, insolitamente fuori dal periodo tradizionalmente dedicato al Patriarca San Giuseppe (sabato vicino al 19 marzo) a casa della Pasqua bassa.

Hanno partecipato oltre 40 gruppi principali e tanti cavalli, con bardature veramente belle e ammirate da tantissima gente, tra cittadini e turisti, tutte a tema su Sacra Famiglia e San Giuseppe, con fiori di violaciocca (balicu) e foglie di "spatulidda" (spaderella, gladioli).

La serata è stata presentata da Giovanni Giannone e Francesco Adamo.

 

Ecco i risultati della Cavalcata di San Giuseppe di Scicli, che si è svolta sabato 2 aprile 2016.

Premio Miglior “Curera” al N. 105 GRUPPO DEVOZIONE

Premo Miglior Pony al N. 238 GRUPPO TRADIZIONE E FANTASIA

Premio Stampa (assegnato da una giuria composta da giornalisti) al N. 14 GRUPPO ALFIERI

 

 

La classifica è la seguente:

1° Premio GRUPPO BALATELLE (N.56) composto da: Davide Marinero, Marco Pacetto, Giuseppe Lorefice, Giuseppe Marinero, Flavio Agolino, Dino Asta, Bartolo Magro, Stefano Verdirame, Gianluca Cintoli, Giuseppe Pacetto, Alessio Pacetto, Angelo Pacetto, Danilo Carbone (designer), Francesco Marinero, Giovanni Marinero, Giacomo Di Silvestro (ingegnere). I piccoli bardatori: Angelo Marinero, Alex Lorefice, Josuè Verdirame, Valerio Pacetto, Salvatore Asta.     Bardatura dedicata a “Joseph Patrem”. 

2° Premio GRUPPO LE MILIZIE (N.17)

3° Premio GRUPPO ALFIERI (N.14)

4° Premio GRUPPO BALUCU E PAGGHIARA (N.23)

5° Premio  GRUPPO SAN GIUVANNUOLO (N. 25)

6° Premio GRUPPO ARTE E TRADIZIONE (N. 19)

 

***

A margine della Cavalcata, domenica 3 Aprile, invece, è stato sorteggiato il vincitore del Premio San Giuseppe, il numero estratto è stato il 961.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

Logo Ondaiblea


  

RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

Scicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry