fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Intitolazione banchina Porto a caduti sommergibile Bronzo, Venerdì 18 luglio, alle 19, la cerimonia al Porto

 

Siracusa, 14 luglio 2014 – Nel 71° anniversario della battaglia di Sicilia, Siracusa onora la memoria dei marinai del sommergibile Bronzo, intitolando loro la banchina n. 5 del Porto, quella prospiciente la Capitaneria. La cerimonia si terrà venerdì 18 luglio, alle 19, sul posto.
I saluti del sindaco, Giancarlo Garozzo, del Comandante di Marisicilia, Roberto Camerini, del Comandante della Capitaneria di Porto, Domenico La Tella, del Comandante di Maristaeli, Andrea Cottini, di Iole Pavone, della Montepaschi di Siena, e la prolusione di Salvatore Piccione, dell’associazione Lamba Doria, precederanno la cerimonia.
Cenni storici dell’avvocato Salvatore Piccione:
“Il Regio Sommergibile Bronzo (classe Platino) fu consegnato alla Regia Marina il 12 agosto del 1942 dallo stabilimento TOSI di Taranto. Un sommergibile moderno con un armamento di 6 tubi da lancio, un cannone da 100/47 mm e due mitragliatrice antiaeree da 13,2 mm. La mascotte del sommergibile era dipinta nella falsa torre e rappresentava uno dei cucciolo dei sette nani.
Un sommergibile moderno per l’epoca, con a bordo 4 ufficiali e 40 marinai, che subì una sorte immeritata, insieme agli altri Regi Sommergibili che parteciparono alla battaglia di Sicilia, come il Regio Flutto, l’Aschianghi, FR 111 e il Nereide.
L’11 luglio 1943 partì dal Porto di Pozzuoli insieme al Nereide e al Beilul per contrastare gli sbarchi anglo-americani. Giunto al largo di Augusta il 12 luglio 1943 avvistava quattro navi inglesi, ma durante l’attacca fu costretto ad emergere per le avarie subite cercando di combattere con il cannone da 100/47 mm; fu abbordato e catturato da un dragamine inglese Seaham e portato nella banchina numero 5 del Porto di Siracusa. Morirono il comandante Tenente di Vascello Antonio Gherardi, il sottotenente di Vascello Giuseppe Pellegrini, e sei marinai. SEGUE

Gli inglesi lo denominarono P 714 per cederlo successivamente alla Marina Francese nel 1944 che lo ribattezzò Narval per poi radiarlo. L’Imperial War Museum a Londra, negli archivi ha parecchie foto sulla cattura del Bronzo: la più triste immortala un ufficiale della Marina Britannica che guarda un marinaio caduto”.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry