fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 Siracusa, 21 luglio 2014 – Riapre al pubblico, dal 24 luglio, la latomia di Santa Venera, la più orientale del complesso di latomie inserito all’interno del parco archeologico della Neapolis. 

Suggestivo insieme di natura ed archeologia, le latomie, antiche cave di estrazione della bianca pietra calcarea utilizzata per la costruzione degli edifici dell’antica Siracusa, costituiscono uno dei monumenti più rappresentativi e originali di Siracusa antica, uno scenografico fondale di altissime pareti rocciose e rigogliosa vegetazione di aranci e alberi secolari.

Delle tre latomie racchiuse nel parco, quella detta del Paradiso, in cui si aprono la Grotta dei Cordari e l’Orecchio di Dionisio, è oggi solo parzialmente fruibile; la vicina Latomia dell’Intagliatella è chiusa al pubblico per pericoli di distacco di porzioni rocciose dalle pareti; la latomia di S. Venera, la più piccola delle tre, recentemente consolidata e attrezzata con un percorso di visita , era fino ad oggi chiusa al pubblico per mancanza di personale.

Un intervento congiunto fra la Soprintendenza e il Comune di Siracusa, che garantirà la presenza del personale necessario con l’utilizzazione di parte dei proventi dello sbigliettamento del Parco Archeologico della Neapolis, restituirà ai cittadini e ai numerosissimi turisti che in questo periodo affollano la città la possibilità di godere di una nuova attrattiva.

Un sentiero, con partenza dal Teatro greco, attraverserà il giardino di impianto ottocentesco ancora conservato all’interno della latomia, dominato da uno straordinario esemplare di ficus magnolioides, dalle caratteristiche radici a impianto colonnare, per concludere la visita alla necropoli “dei Grotticelli”, il cui uso inizia in età romana e tardo-imperiale e in cui è stata identificata dalla tradizione [ma, sembra, senza alcun fondamento scientifico, ndr] la tomba di Archimede.

Nel giorno di riapertura, la Biblioteca Comunale di Siracusa organizzerà nella latomia un’iniziativa rivolta al pubblico più piccino (bambini dai 5 ai 7 anni) dal suggestivo titolo “Un giardino da favola”: letture ad alta voce, all’ombra degli antichi alberi, dalle ore 10 alle ore 12.

La latomia S. Venera sarà aperta tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 13.

 

Fonte: Siracusanews


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry