fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Siracusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Rosolini, 14 maggio 2015 – Si è insediata ufficialmente ieri pomeriggio presso la Sala Cartia  del Palazzo Comunale la   Commissione Cultura del Comune, costituita con determina sindacale  161 del 16/04/2015.

La prima seduta della Commissione è stata presieduta dal riconfermato Presidente prof. Corrado Calvo. Si tratta, come specificato nella determina di costituzione, di un organismo, i cui componenti presteranno la loro opera in maniera gratuita, che ha come obiettivo  il rilancio dell’immagine della città in ambito nazionale e internazionale, favorirne la crescita culturale e sociale attraverso la riscoperta e la valorizzazione delle sue potenzialità e delle sue risorse. Diversi i punti trattati nel corso dei lavori che hanno riguardato soprattutto l’aspetto organizzativo interno per una più efficace azione sul territorio. In particolare, nell’ottica di un lavoro più partecipato e mirato, su proposta del Presidente, sono state costituite delle sotto commissioni,  delle quali ne fanno parte i vari componenti,  ciascuno per le proprie competenze. Nove in tutto le sotto commissioni costituite: 

“Cultura archeologico-naturalistica”: referente arch. Giuseppe Libra 

“Cultura storia e tradizioni”: referente prof.ssa Ignazia Iemmolo Portelli 

“Cultura letteraria”: referente prof.ssa Concetta Aprile

“Cultura musicale”: prof. Emanuele Calvo

“Cultura dell’Arte” : prof. Iano Lauretta

“Immagine e comunicazione”: dott.ssa Alessandra Brafa  

“Cultura enogastronomica”: prof. Pietro Calvo

“Cultura ambiente, ecologia e legalità”: avv. Alberto Bocchieri

“Scambi culturali”: prof. Corrado Calvo.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


RSS attualità


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry