Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
  • Argomento: Mostre

Maestre e maestri dell’Italia unita: memorie, tracce e testimonianze d’archivio. Fino al 21 maggio 2021

 

Ragusa, 10 maggio 2021 — Una interessante documentazione viene presentata dall’Archivio di Stato di Ragusa (e Sezione di Modica), diretto da Vincenzo Cassì: «Tutti a scuola. Maestre e maestri dell’Italia unita: memorie, tracce e testimonianze d’archivio», pedagogie dell'essenziale. 

«Il contributo – dichiara Cassì — è incentrato sulle possibilità offerte dal patrimonio archivistico per tutta una serie di percorsi di ricerca legati ai temi della scuola e dell’istruzione, con particolare riferimento all’importante ruolo degli insegnanti.

Vengono presentate inedite testimonianze archivistiche riguardanti i concorsi e le procedure di selezione dei docenti, gli esami e la formazione, le memorie e le speranze, i metodi di insegnamento, il valore della scuola pubblica e l’attenzione verso le minoranze».

La gran parte dei documenti raccolti, riconducibili agli anni immediatamente successivi all’Unità d’Italia, a quelli del Ventennio e al secondo Dopoguerra, confermano ancora una volta l’importanza delle politiche d’istruzione e la centralità della figura del docente, specie negli anni più difficili e delicati del paese, consentendo anche una riflessione su tematiche che appaiono oggi strettamente attuali.

Un evento da seguire con interesse, fino al 21 maggio 2021.

 

Salvo Micciché

Locandina  

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.