Cultura
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Scicli, 14 marzo 2015 – Piacevole e interessante mattinata a scuola nel Plesso Micciché-Lipparini del “Comprensivo Giovanni Dantoni” a Scicli.

Per il “Progetto conosciamo l’autore” i ragazzi delle terze classi (sez. A-E) hanno incontrato il giudice Salvatore Rizza per dialogare sul suo ultimo libro “Pensieri minimi”.

Hanno fatto gli onori di casa la Dirigente Gabriella La Marca e le insegnanti Giusi Sgarlata e Concetta Iurato.

Immediata e semplice la “lezione” del dott. Rizza, che ha avuto modo di spiegare perché avesse scelto la tecnica dell’aforisma per comunicare i suoi pensieri. La presenza di Rizza ha dato l’occasione anche per conoscere meglio l’esperienza di un Operatore della Giustizia. Così diverse domande dei ragazzi e anche degli Operatori scolastici presenti hanno dato modo al dott. Rizza di riportare alcuni aneddoti della sua carriera di magistrato. Il prof. Pino Nifosì, altro invitato alla “lezione”, ha letto e spiegato alcuni aforismi.
Le due scolaresche “studieranno” adesso il libro “Pensieri minimi”, dato che il progetto ne prevede l’acquisto da parte della Scuola. Ciò per meglio avviare i ragazzi alla lettura e alla riflessione (altra dai libri scolastici). Un progetto che in questi mesi sta riguardando altre terze classi che stanno “adottando” e studiando altri libri extra-scolastici.
L’idea iniziale è della Dirigente Scolastica che ha voluto portare nella sua Scuola un’esperienza del Salone del Libro di Torino, ma ovviamente sono stati i docenti a pianificare il progetto educativo e culturale insieme. Brave!

Il Giornale di Scicli

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.