Ragusa e dintorni
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Siracusa, 11 aprile 2015 –  La Catania-Lentini-Ragusa è stata esclusa dal Piano delle Infrastrutture Strategiche. 

Lo comunica il deputato regionale Vincenzo Vinciullo, Vice Presidente Vicario della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’Ars.

Sono solo 30, infatti, le opere che il ministro Delrio ha deciso di inserire e fra queste spicca l’esclusione delle Catania-Lentini-Ragusa, che il Ministro Lupi, a parole, aveva sempre assicurato e garantito.

"Una mortificazione insopportabile per la provincia di Siracusa e per quelle di Catania e Ragusa, che, attraverso la realizzazione di questa opera, erano sicuri di poter non solo garantire occupazione per i prossimi anni, ma, soprattutto, un collegamento celere e sicuro tra le tre province siciliane - sottolinea Vinciullo - Arrivati a questo punto, o si corre subito ai ripari, costringendo il Ministro Delrio a inserire tra le 31 opere strategiche la Catania-Lentini-Ragusa, oppure credo che per il Nuovo Centrodestra l’unica cosa da fare sia quella di uscire da questa maggioranza e passare all’opposizione. Non siamo disposti a tollerare ulteriori scippi per la nostra terra, bisogna assumere atteggiamenti intransigenti nei confronti della maggioranza".

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.