Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Palazzolo Acreide, 19 gennaio 2015 – Tre punti fondamentali che danno morale e tranquillità alla squadra permettendole di guardare al futuro con ottimismo per un finale di stagione che si preannuncia infuocato: la vittoria per 4 a 1 sull’Atletico Gela rilancia le quotazioni del Palazzolo infondendo grande fiducia ad una formazione che, ultimamente, era apparsa un po’ in ombra. 

“Abbiamo fatto molto bene, – ha detto a fine gara il tecnico Massimo Attardo -  dimostrando che siamo vivi e che ce la possiamo giocare fino alla fine per arrivare più in alto possibile. Un grazie, da parte mia, ai ragazzi e a tutto lo staff perché quella di oggi è una vittoria di tutti. Abbiamo retto bene anche dal punto di vista fisico ed il lavoro degli ultimi dieci giorni ha dato i suoi frutti. Sin qui, tuttavia, considerando l’andamento del nostro campionato, siamo stati molto sfortunati, - ha aggiunto - meriteremmo di avere più punti e la classifica è bugiarda. Adesso, però, bisogna soltanto pensare al futuro e ripartire dal gruppo, che è sempre stato unito. Il presidente mi ha dato la sua fiducia, e, fino a quando sarò qui, farò il massimo per ripagarla”. 

“La squadra è sempre stata vicina all’allenatore – ha tenuto a sottolineare il capitano Gigi Calabrese - e ache se ultimamente, fuori dal campo, circolavano delle voci riguardanti un possibile cambiamento abbiamo dimostrato, se mai ce ne fosse stato bisogno, di essere dalla parte del mister. Siamo contenti di continuare così, e, anche se non sarà facile, bisogna dar seguito a questa splendida vittoria. Sono qui da un mese e mezzo – aggiunge il centrocampista del Palazzolo - e abbiamo fatto soltanto tre partite; il campionato, purtroppo, è falsato e per noi non è stato facile acquisire il ritmo partita. Ieri, però, di certo non giocavamo contro l’ultima arrivata ma con una formazione in gran forma e difficile da affrontare e da battere. Adesso, già a partire da domenica prossima, quando affronteremo il Pachino in trasferta, bisogna cercare di continuare a fare punti”. Primo gol in gialloverde e grande soddisfazione, infine, anche per il terzino Marco Saraceno. “Siamo sempre stati protagonisti di prestazioni positive e  generose, - ha detto - anche nei momenti più difficili. 

In campo diamo l’anima e continueremo a fare l’impossibile per risalire posizioni in classifica. Dal punto di vista atletico, poi, stiamo molto bene, - ha aggiunto - e da qui ai prossimi due mesi possiamo soltaltanto crescere”.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.