Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

150 francesi in gara. Premiazione e serata “siciliana”

 

Ragusa, 17 agosto 2015 – Le non favorevoli condizioni meteo di ieri non hanno fermato l’organizzazione del primo trofeo “Vele d’Agosto”, la manifestazione sportiva promossa dal Porto Turistico di Marina di Ragusa, dal Comitato dei Circoli Iblei e dalla Fiv in onore degli oltre 40 equipaggi francesi partecipanti della regata “Route du Jasmin” partita dalla Francia. Marina di Ragusa è stata scelta come tappa finale e il comitato di accoglienza coordinato dallo staff del porto ha voluto pensare ad un fine settimana pieno di iniziative, complici anche le festività ferragostane con annessa processione della Madonna di Portosalvo. 

Il trofeo “Vele d’Agosto” ha tardato ieri la partenza ma si è poi svolto secondo programma trovando l’adesione numerosa di imbarcazioni italiane e francesi. 

Una competizione che ha avuto la giusta dose di agonismo ma soprattutto la socialità che in questi casi è spontanea quando ci si trova dinnanzi agli ospiti stranieri desiderosi di conoscere a fondo la Sicilia. 

Ha trionfato l’imbarcazione “Allegra 2” del Circolo Velico Scirocco di Marina di Ragusa, capitanata da Franco Civello. In classifica sono state numerose le imbarcazioni francesi che, in base alle varie categoria, si sono classificate ai primi posti mancando di poco l’aggiudicazione del trofeo. 

Al rientro nella darsena del porto, gli equipaggi francesi e quelli italiani hanno poi preso parte ad una serata tutta dall’anima siciliana con prodotti tipici e brochure dedicate al territorio, presentati dal marchio d’area “Viaggio negli Iblei” e con una band folkloristica che ha eseguito i brani della tradizione. 

La serata è coincisa con la conclusione della “Route du Jasmin”, giunta alla 24esima edizione e promossa dall’italo-francese Jo Minniti che ha ringraziato tutti per la partecipazione e lo staff del porto (in particolare il presidente Giulio Stanzione e il direttore commerciale Enza Diraimondo) per il calore e l’accoglienza offerta. Non si esclude dunque che la collaborazione sancita al salone nautico di Parigi, dove il Porto Turistico di Marina di Ragusa ha presentato alcune offerte dedicate ai diportisti stranieri, non possa implementarsi ancor di più proseguendo anche per il futuro. I 150 turisti sono rimasti molto entusiasti sia per i servizi e le condizioni di sicurezza del porto che per la bellezza del territorio. In questi giorni hanno visitato i principali centri barocchi e in molti hanno manifestato l’intenzione di tornare per un nuovo periodo di vacanza. 

Ai diportisti è stato donato anche il libro “Il sole in cucina” edito dalla Camera di Commercio e presentato proprio ieri pomeriggio sulla terrazza del mare dove poco dopo si è poi svolta la cerimonia di premiazione del trofeo “Vele d’Agosto” e appunto della “Route du Jasmin”.

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.