Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Il recupero del Trofeo Maria Immacolata, corso nella serata di martedi 20 Dicembre, tra i Viali dei ristrutturati Giardini Iblei. Prima dello start dell'iniziativa rispettato "1 minuto di silenzio" per le vittime della strage di Berlino

 

Ragusa, 21 dicembre 2016 – È andata al vittoriese Enzo Taranto, portacolori della No al doping di Ragusa Ibla la 7^ edizione del Memorial Giovanni Donzella di corsa podistica, disputatasi nella serata di  Martedì 20 Dicembre tra i suggestivi viali degli appena ristrutturati Giardini Iblei di Ragusa Ibla.

L'iniziativa recuperava la podistica valida come Trofeo Maria SS.Immacolata non disputatasi lo scorso 6 Dicembre tra le vie di Ibla, a causa delle proibitive condizioni atmosferiche.

L’annuale gara podistica dedicata ad un giovane "sportivo appassionato del quartiere" affetto da Distrofia Muscolare (e scomparso nel 2008), quest'anno ha avuto come location di svolgimento un veloce e suggestivo circuito ricavato appunto tra i viali della Villa Comunale di Ragusa Ibla, inaugurata lo scorso 16 Dicembre.

Sulla distanza dei 4200 metri (pari a 7 giri del tracciato di gara) ha trionfato il forte specialista dell'Eco-trail col crono finale di 15'32" davanti ai compagni di squadra Massimo Bertone (2° in 15'50"), Marco Marangio (3° in 16'21") , poi via-via Claudio Cappello (4° in 17'53") davanti a  Giuseppe Fanara (18'17") ed al pachistano Mohammed Hamza (6° e primo dei rappresentanti del CPA di Ragusa Ibla) al traguardo col crono di 22'43”. 

Nelle altre categorie il successo arrideva tra gli Over 50 a Filippo Bertone sempre "No al doping" Ragusa Ibla col tempo di 16'50" sul vittoriese Pietro Carbonaro al traguardo in 21'05", mentre tra le donne era Elisa Simonelli, sempre del team di Ragusa Ibla, a vincere col crono di 18'27". Spazio anche per le batterie Giovanili, dove affollate sono state le prove degli Esordienti che si son sfidati sulla distanza dei 600 metri con vittoria di Alessandro Iudice della Pascoli Ibla col crono di 2'21" davanti al compagno di squadra Tommaso Migliorisi al fotofinish 2° in 2'22", 3° era Edoardo Bertone della No al doping di Ragusa Ibla in 2'34" poi via-via Nicholas Nicita (Pascoli Ragusa) 3'16" davanti a Stefano Falcone (3'20". Tra le femminucce era Jennifer Falcone (Csain ragusa) a vincere in 3'08". Tra i ragazzi vittoria di Raffaele Emmolo (Pascoli Ragusa) in 3'03", mentre nei Cadetti (sui 1200 metri), vinceva Manuel Emmolo (Pascoli Ragusa) in 4'58", su Giosuè Solarino (No al doping Ibla) 5'03", 3° a completare il podio Giuseppe Ottaviano (Pascoli Ragusa) in 5'07".

 

Prima dello Start  è stato fatto osservare Un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime della efferata strage dei mercatini di Berlino della sera precedente, da parte del C.O. che oltre al Comitato Festeggiamenti Maria Immacolata di ragusa Ibla, vedeva la collaborazione tecnica del Csain di Ragusa e della Pol. "No al doping" di Ragusa Ibla, col patrocino del Comune di Ragusa (Assessorato allo Sport).

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry

We use cookies

We use cookies on our website. Some of them are essential for the operation of the site, while others help us to improve this site and the user experience (tracking cookies). You can decide for yourself whether you want to allow cookies or not. Please note that if you reject them, you may not be able to use all the functionalities of the site.