fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Spettacolo
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Ragusa, 2 maggio 2017 – La parola successo porta al termine la terza edizione del “Festival della Danza – Città di Ragusa”, organizzato dall’associazione “Progetto Danza”, presieduta da Andrea Pannuzzo e diretta da Saveria Tumino. Domenica al teatro tenda il momento tanto atteso riguardante il “Concorso di danza – Città di Ragusa”, che ha visto la presenza di tante scuole provenienti da tutta la Sicilia. Il concorso, riservato alle discipline classico e contemporaneo, ha avuto una giuria di altissimo livello, presieduta dalla grande étoile Luciana Savignano che è stata l’ospite d’eccezione di questa edizione del Festival, e composta da Emanuele Burrafato, ballerino e scrittore, Jose De la Cruz, coreografo internazionale e Olga Petrovic, già ballerina del Teatro nazionale di Spalato. 

Prestigiosi e ambitissimi i premi in palio, che sono stati assegnati ai vincitori delle varie prove. 

Nel gruppo “Classico” premi per Viviana Corsaro (Catania) categoria solisti allievi, Marta Scalone (Ragusa) e Mauro Tumminelli (Palermo) ex-equo categoria solisti juniores, Giovanni Galuppo (Erice) categoria solisti seniores, Francesca Mercante, Mauro Tumminelli (Palermo) categoria pas des deux juniores, Chiara Garofalo, Martina Caruso (Siracusa) categoria pas des deux seniores, Chiara Rametta (Augusta) per la categoria NeoClassico solisti allievi, Scuola Progetto Danza (Ragusa) per la categoria gruppi baby. 

Per la sezione “Contemporaneo” premi per Michela Maria Brancatelli (Palermo)  - Viviana Corsaro ex-equo categoria solisti allievi, Marta Scalone (Ragusa) categoria solisti juniores, Giorgia Bevilacqua (Trapani) categoria solisti seniores, Marta Scalone, Rogi Ismaili (Ragusa) categoria duo juniores, Grazia Monteleone, Sabrina Puleo (Palermo) categoria duo seniores, Scuola Art Studio Centre (Paternò) categoria gruppi allievi, Scuola Spazio Danza (Erice) categoria gruppi juniores, Scuola Progetto Danza (Ragusa) categoria gruppi seniores.

Per la sezione “Moderno”, premi per Serena Iannizzotto (Ragusa) categoria solisti baby, Maria Ilenia Verdi (Catania) – Chiara D’Aleo (Palermo) ex-equo categoria solisti seniores, Alice Mistretta, Sara Lucchese (Erice) categoria duo allievi, Scuola Progetto Danza (Ragusa) categoria gruppi baby e categoria gruppo allievi, Centro Studi MAD (Trapani) categoria gruppi seniores. 

Termina quindi così la terza edizione del “Festival della Danza – Città di Ragusa” che quest’anno è cresciuto ulteriormente, offrendo ai tanti appassionati, ma anche a chi si approccia per la prima volta all’arte coreutica, un programma vario che ha abbracciato la danza nella sua dimensione più ampia: non solo infatti gli appuntamenti strettamente legati alle lezioni di danza, peraltro molto seguiti e apprezzati, ma anche momenti dedicati alla letteratura, come il seguito incontro con la stessa Savignano, sabato pomeriggio, alla Libreria Flaccavento, per la presentazione del libro “Luciana Savignano L’eleganza interiore” di Emanuele Burrafato, o quelli dedicati all’arte, con l’ammirata mostra fotografica “Porta Sicula”, fruita all’Auditorium San Vincenzo Ferreri a Ragusa Ibla anche da tanti turisti che hanno potuto riscoprire la bellezza delle porte barocche iblee, e non solo, trasformate in cornici naturali di pose di danza delle ballerine della scuola “Progetto Danza”. 

Il resoconto di questa edizione non può dunque che dirsi positivo e certamente raggiunto l’obiettivo di avvicinare la danza a tutti: una disciplina non riservata a pochi eletti, ma a portata di chiunque, soprattutto dei più piccoli. E ai giovani ballerini, o agli aspiranti tali, è stato riservato un altro appuntamento davvero interessante: la visione de “Lo Schiaccianoci” – “Royal Ballet”, un progetto di educazione alla danza diretto ai bambini dai 6 agli 11 anni, che si è svolto mercoledì alla Libreria Nasinsù.

Ragusa. Successo per il Festival della Danza Ragusa. Successo per il Festival della Danza Ragusa. Successo per il Festival della Danza Ragusa. Successo per il Festival della Danza


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry