fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Palazzolo 4 - Città di Catania 0

 

 

Palazzolo Acreide, 1 marzo 2015 – I gialloverdi tornano a vincere superando per 4 reti a 0 il Città di Catania nell’anticipo della decima giornata del girone D di Promozione: a decidere le sorti dell’incontro, per la formazione guidata da Massimo Attardo, sono state le reti siglate nel secondo tempo da Ricca e Gennarini, a cui, nel finale, hanno fatto seguito i gol di Sollano e Carilli. 

La gara, fino al momento in cui si è sbloccato il risultato, era apparsa piuttosto difficile soprattutto dal punto di vista tattico, con gli etnei che erano riusciti a difendersi ad oltranza: poi, però, le cose si sono messe bene e la formazione iblea è riuscita a domare gli avversari. Si comincia, al 2’, con un affondo sulla destra di Germano ed un suo cross in mezzo per Gennarini che viene messo platealmente a terra: l’arbitro, però, lascia correre tra le proteste dei gialloverdi. 

Sugli sviluppi della stessa azione, poi, è capitan Calabrese, di testa, a mandare alto. Gli ospiti rispondono al quarto d’ora con un invitante calcio di punizione di Maesano su cui né Vittorio né Garozzo riescono ad arrivare per la deviazione. Al 19’, per il Palazzolo, ci prova l’attaccante Germano, con un potente destro dalla media distanza che viene deviato da un difensore e trova la parata dell’estremo difensore ospite Calderone. Poi tocca a Gennarini, che colpisce di testa dal centro dell’area di rigore senza riuscire ad indirizzare la sfera all’interno dello specchio della porta, e al terzino Saraceno, che ci prova dalla lunga distanza trovando la parata in due tempi del portiere. 

Nella ripresa, però, è tutta un’altra musica: s’inizia con la rete del vantaggio siglato da Ricca, che, sugli sviluppi di un corner, è abilissimo a coordinarsi, e, nonostante la pressione di un avversario, a mandare il pallone sotto l’incrocio con un gran sinistro in scivolata. Gli ospiti provano a reagire ma il Palazzolo sfiora ripetutamente il raddoppio: è Miraglia, su punizione, a centrare in pieno la traversa con Germano che calcia a botta sicura trovando la respinta di un difensore ben appostato sulla linea di porta. 2 a 0 che è soltanto rinviato e che arriva al minuto 76 grazie ad un poderoso stacco di Gennarini: l’attaccante, nella circostanza, è abile a smarcarsi in area e a battere imparabilmente il portiere avversario. Nel finale, dopo una traversa di Gennarini, autore di una potentissima conclusione dai 30 metri, arrivano anche le reti di Sollano e del neoentrato Carilli che fissano il risultato sul 4-0. Unico neo, per il Palazzolo, l’espulsione per doppia ammonizione del capitano Gigi Calabrese, che, nel secondo tempo, ha lasciato la squadra in dieci e sarà costretto a saltare il Gela. 

 

 

Palazzolo: Aglianò, Saraceno, Accardo, Gallo L. (57’ Linares), Mozzicato, Ricca, Sollano, Calabrese, Germano (75’ Lentini), Miraglia (80’ Carilli), Gennarini. A disp. Navanteri, Salvadori, Bordonaro, Caligiore. All. Massimo Attardo.

 

Città di Catania: Calderone, Falletta A., Cammarata, Murabbito, Famà S. (60’ Bruno), Coniglio, Arrabito, Tamburella, Vittorio (73’ Cannizzaro), Maesano, Garozzo (60’ Messina). A disp. Falletta D., Famà B., Romano, Nicotra. All. Alessandro Di Maria

 

Arbitro: Marco Riccobene di Enna, assistenti Mario Lodato e Salvatore Debole di Enna.

 

Reti: 52’ Ricca, 76’ Gennarini, 88’ Sollano, 89’ Carilli.


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry