fbpx

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Maggiori info sulla policy Ondaiblea.

Info generali: Garante per la Privacy

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Palazzolo - Pistunina 5 a 0

 

Palazzolo Acreide, 19 novembre 2016 – Terza vittoria consecutiva per la squadra di Pippo Strano, che supera i messinesi del Pistunina con 5 reti di scarto al termine di una prestazione molto convincente che li porta, seppur provvisoriamente, al terzo posto in classifica, a sole due lunghezze dalla capolista Città di Sant'Agata. 

La prima azione degna di nota, dopo il diluvio iniziale, arriva al 10', con Grasso che si vede arrivare il pallone sui piedi dopo un batti e ribatti ma conclude debolmente trovando la parata del portiere Fazio. Un minuto più tardi è il difensore del Pistunina Giacopello a sfiorare un clamoroso autogol nel tentativo di liberare la sua area, e, sugli sviluppi del corner che ne consegue, Chiavaro calcia altissimo. Al quarto d'ora Palazzolo vicinissimo al vantaggio dopo una bella azione di Boncaldo, che è preciso nel servire Messina il cui tocco vede il pallone terminare prima sul palo e poi tra le braccia di Fazio. 

Al 24' ancora una pregevole azione dei gialloverdi, con Chiavaro che imbecca Grasso il cui cross per l'avvitamento di testa di Messina vede Fazio protagonista di un volo che toglie la palla dallo specchio della porta. E' sempre la squadra di casa a spingere col Pistunina che si fa vedere in avanti per la prima volta al 26', con un tiro dalla distanza di De Salvo bloccato da Aglianò. 

Al minuto 35, però, dopo un'azione tambureggiante del Palazzolo, Grasso riceve palla e viene travolto in area da Miduri: per il direttore di gara è rigore e dal dischetto Fabio Messina spiazza Fazio portando meritatamente in vantaggio il Palazzolo. 

Il 2 a 0 arriva al 43' e a siglarlo è Luca Filicetti, che scarica in porta dopo che la difesa ospite si era salvata per due volte nella stessa azione. Passano poco più di due minuti ed il Palazzolo archivia la pratica grazie alla doppietta personale di Messina, che si libera di un difensore dopo un bel passaggio filtrante di Filicetti e batte Fazio con un diagonale vincente. 

Ancora tanta pioggia e freddo nella ripresa, che si apre, al 48', con un sinistro di Concialdi che impegna Fazio e prosegue, due minuti più tardi, con una punizione dalla distanza di Buda parata da Aglianò. E' proprio Buda, al 55', a lasciare la sua squadra in dieci per doppia ammonizione col Palazzolo che, per tutto il resto del match, può giocare in maniera più conservativa e senza patemi d'animo. 

Al 60' è Musumeci, entrato da poco in campo al posto di Messina, a superare in velocità un avversario dopo il servizio di Concialdi e a calciare sull'esterno della rete. 

Nell'ultima mezz'ora, con la squadra ospite ormai allo sbando, le occasioni costruite dal Palazzolo non si contano: da menzionare, su tutte, una bella conclusione dai 35 metri di Filicetti, che al 64' impegna Fazio, e un tiro a botta sicura di Grasso, che al 71' manca la porta di un soffio. 

Poi, al 74' e all'80', arrivano le marcature in sequenza del neo entrato Musumeci, che prima approfitta di un “velo” di Filicetti battendo Fazio, e poi, dopo una punizione proveniente dal settore di destra, fulmina l'estremo difensore del Pistunina per il definitivo 5 a 0. 

 

***

Palazzolo: Aglianò, Conselmo, Boncaldo, Grasso, Chiavaro (65' Serrantino), Ricca, Fichera, Calabrese (81' Marullo), Messina (57' Musumeci), Filicetti, Concialdi. A disp. Latino, Bordonaro, Nobile, Figura. All. Strano

Pistunina: Fazio, Boncordo, Miduri, De Salvo, Leo, Mortelliti, D'Arrigo (45' De Leo), Giacopello, Mangano (68' Mirulla), Buda, Dell'Acqua (57' Inferrera). A disp. Papale, Parisi, Caldore, Pinizzotto. All. Miano

Arbitro: Fernando Emanuel Toro di Catania, assistenti Antonino Salvo di Barcellona Pozzo di Gotto e Daniele Picciolo di Catania

Reti: 35' e 45' Messina, 43' Filicetti, 74' e 80' Musumeci


© Ondaiblea - Biancavela Press, tutti i diritti riservati
Condizioni

{jathumbnail off images="images/logo.png"}  


Non ci sono articoli correlati


Libri di Salvo Micciché

La Sicilia dei MiccichéScicli - storia, cultura, religione...Scicli: onomastica e toponomasticaZàghiri e Parmi...Argu lu cani...Dall'Alba ai Girasoli...
La Sicilia dei Micciché Scicli storia cultura e religione (secc. V-XVI) Salvo Micciché, Scicli: onomastica e toponomastica Salvo Micciché, Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Salvo Micciché, Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Marco Iannizzotto e Salvo Micciché, Dall'Alba ai Girasoli, Edizioni Biancavela - StreetLib
Salvo Micciché e Giuseppe Nativo La Sicilia dei Micciché Carocci EditoreSalvo Micciché e Stefania Fornaro Scicli - storia, cultura, religione (secc. V-XVI) Carocci Editore Salvo Micciché Scicli: onomastica e toponomastica (con appendice araldica) Edizioni Biancavela - Il Giornale di Scicli - StreetLib Salvo Micciché Zàghiri e Parmi - Omaggio al Siciliano: poesia, grammatica, glossario Edizioni Biancavela - StreetLib Salvo Micciché Argu lu cani - Cunti, stori, puisia in lingua siciliana Edizioni Biancavela - StreetLib Marco Iannizzotto e Salvo Micciché Dall'Alba ai Girasoli Edizioni Biancavela - StreetLib

Biancavela, Carocci Editore, Streetlib, Il Giornale di Scicli

Ondaiblea  la Rivista del Sudest

Libri consigliati

San Guglielmo Cuffitella...Appunti per una Storia della Pietà...La Sacra Rappresentazione delle Milizie...
Ignazio La China, San Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico, Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China, Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli, Editrice SionLa Sacra Rappresentazione delle Milizie, Editrice Sion
Ignazio La ChinaSan Guglielmo Cuffitella - un profilo agiografico Edizioni ilminutod'OroIgnazio La China Appunti per una Storia della Pietà popolare a Scicli Editrice SionIgnazio La China La Sacra Rappresentazione delle MilizieEdizioni ilminutod'Oro

 

Lo scopo di un'opera onesta è semplice e chiaro: far pensare. Far pensare il lettore, lui malgrado

Paul Valéry